Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Umberto Tozzi, il triste addio a “Domenica In”: fan in lacrime

News TV. Umberto Tozzi è stato ospite del salotto di Mara Venier e a Domenica In ha raccontato la sua carriera ricca di successi e soddisfazioni. Il cantante, che ha vissuto due anni difficili a causa della malattia, ovvero un tumore alla vescica, si è raccontato anche “come uomo” e ha parlato del grande amore che nutre nei confronti della moglie Monica che ha portato all’altare ben cinque volte. Poi ha fatto un’annuncio che nessuno si aspettava.

Leggi anche: Susanna Messaggio, a “La volta Buona” la rivelazione choc su Mike

Leggi anche: “Reazione a Catena”, nuova polemica sulle Polposition

L’uomo dietro l’artista

Umberto Tozzi, 72 anni, si è raccontato come uomo e ha spiegato a Mara Venier quale sia il suo più grande rimpianto: “Io non sono stato un padre molto presente, non ho visto crescere i miei figli, non li ho portati in tour con me. Adesso, anche se sono più grandi, vorrei dedicarmi di più a loro visto che sono anche nonno“. E sul matrimonio con la moglie Monica Michelotto, con la quale si è sposato per la prima volta nel 1995 ha detto: “Mia moglie è una persona fantastica, è davvero leale, la più leale che ho incontrato nella mia vita. Ho avuto la fortuna di avere questo nucleo familiare bellissimo e mi sono sempre sentito appoggiato e supportato. Ho sposato Monica cinque volte perché nel percorso della nostra vita, lei mi ha fatto innamorare tante volte e ogni volta che sentivo questo sentimento esplodere, volevo risposarla. Glielo chiedevo sempre perché non sempre ero sicuro che volesse risposarmi“.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure