Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Al Bano rompe il silenzio su Putin e Damiano dei Maneskin: le sue parole

Al Bano rompe il silenzio su Putin e Damiano dei Maneskin: le sue parole

Il noto cantautore Al Bano Carrisi rompe il silenzio sulla polemica sorta per le frasi espresse da Damiano dei Maneskin sul palco del Coachella nei confronti di Vladimir Putin. Il cantante di Cellino San Marco, intervistato dall’AdnKronos, ha espresso la sua opinione in merito alla questione sorta negli ultimi giorni. In questo articolo vi riportiamo le sue parole. (Continua dopo la foto…)

Cosa ha detto Damiano David su Putin

I Maneskin, band divenuta famosa dopo la vittoria al Festival di Sanremo e soprattutto all’Eurovision Song Contest, sono stati ospiti del Coachella, popolarissimo festival musicale tenutosi in California. La band si è esibita con alcuni brani del loro repertorio ed hanno chiuso con la canzone “Gasoline“, dedicata all’Ucraina. Il frontman della band, Damiano David, sul palco ha insultato il presidente russo Vladimir Putin, urlando due volte “Free Ukraine, f**k Putin!”. I Maneskin hanno aderito alla campagna del “#StandUpForUkraine” in sostegno all’Ucraina e prima di cantare Damiano ha introdotto il brano citando il discorso all’umanità di Charlie Chaplin nella pellicola “Il grande dittatore”. (Continua dopo la foto…)

Maneskin, sospeso il tour Loud Kids 2022 a causa del conflitto in Europa

La reazione di Al Bano

Anche Al Bano Carrisi si è espresso in merito alla vicenda che ha visti coinvolti i Maneskin ed in particolare il frontman della band Damiano David. Intervistato dall’AdnKronos, il cantante di Cellino San Marco ha dichiarato: “Ognuno condanna questa guerra a modo suo ed è libero di esprimersi come meglio credere“. Al Bano ha poi aggiunto: “Se i Maneskin lo hanno fatto perché ci credono va benissimo. Bisogna essere fermi nel condannare quello che sta accadendo in Ucraina. Ma Putin la vede la tv? Le vede le scene disumane a cui stiamo assistendo quotidianamente? Quello che mi auguro è che questa tragedia finisca al più presto”.

Al Bano, come moltissimi altri artisti, si è sempre schierato apertamente contro la guerra in Ucraina. Il cantante ha addirittura dichiarato che non si esibirà più nel paese di Vladimir Putin. L’ex marito di Romina Power, dunque, è dalla parte dei Maneskin e di Damiano David, che sul palco del Coachella ha condannato fermamente la guerra.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor