Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Putin, bloccata la fuga della figlia: dove era diretta

Putin, bloccata la fuga della figlia: dove era diretta

Maria Vorontsova è la figlia maggiore di Vladimir Putin. Per questo motivo è finita nella black list del Canada, che ha deciso di sanzionarla. In occasione del suo compleanno aveva deciso di organizzare una sorta di “viaggio-fuga” verso un Paese “amico” non meglio precisato. Il viaggio, però, sarebbe stato bloccato proprio dal padre. In questo articolo vi sveliamo ulteriori dettagli sulla vicenda. (Continua dopo la foto…)

Le notizie sulla vita privata di Vladimir Putin

Il presidente russo Vladimir Putin è stato sposato dal 28 luglio 1983 fino al giugno 2013 con Ljudmila Škrebneva. La coppia ha avuto due figlie, Marija Putina, nata nel 1985, e Ekaterina Putina, nata nel 1986. Dopo che le voci sul deterioramento della loro relazione si erano fatte ormai insistenti, Putin e Ljudmila hanno annunciato pubblicamente all’inizio di giugno 2013 la fine del loro matrimonio. Dopo la separazione da Ljudmila, la stampa attribuì un figlio a Putin con l’ex ginnasta Alyna Kabaeva. Un’altra figlia attribuita a Putin – solo per la somiglianza – è Elizaveta Vladimirovna Krivonogikh. Sua madre, Svetlana, lavorava come cameriera e all’improvviso è diventata miliardaria. Le voci sugli ultimi due figli citati non sono mai state confermate dal presidente russo. (Continua dopo la foto…)

Vladimir Putin, la profezia sul destino dello Zar è da brividi

La figlia di Putin progetta la “fuga” ma viene bloccata

La figlia del presidente Vladimir Putin, Maria Vorontsova, aveva progettato un “viaggio-fuga” verso un paese “amico” non definito, ma è stata bloccata proprio dal padre. Con lei sarebbe dovuto andare il suo nuovo fidanzato, il 33enne Yevgeny Nagorny. Stando a fonti interne al Cremino, il presidente russo avrebbe bloccato la partenza della figlia per motivi di sicurezza e anche perché “non aveva pianificato di rientrare in Russia”. La Vorontsova è notoriamente una assidua visitatrice delle capitali europee, alle quali adesso è però costretta a rinunciare per via delle sanzioni. In tempi di guerra, la vita è dura un po’ per tutti, anche – e forse soprattutto – per la figlia del presidente che oggi è sulla bocca di tutti. Se a ciò si aggiunge che tale presidente è anche molto ipocondriaco – oltre che autoritario – la vita della “povera” Vorontsova inizia ad essere veramente dura.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor