Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Bonus musica, 1000 euro per ogni figlio: a chi spetta e come ottenerlo

Bonus musica, 1000 euro per ogni figlio: a chi spetta e come ottenerlo

La legge di bilancio 2022 ha approvato il Bonus musica, per alleggerire il carico di spese di chi ha figli a carico. Il bonus spetta però solo ad alcune famiglie: ecco chi può ottenerlo e come bisogna presentare la domanda.

Bonus musica: cos’è e chi può richiederlo

La Legge di Bilancio 2022 approvata dal Governo Draghi ha introdottouna nuova misura a sostegno delle famiglie italiane: un bonus famiglia dal valore di ben 1000 euro. Il contributo serve a chi ha dei figli che hanno intrapreso la strada musicale. Potranno riceverlo dunque le famiglie che hanno almeno uno dei figli iscritto al conservatorio o a una scuola di musica regolarmente registrata agli AFAM (Alta formazione artistica, musicale e coreutica), o faccia parte di un coro o di una banda.

Inoltre, come secondo requisito, occorre presentare l’ISEE che non deve superare i 36.000 euro di reddito. Infine il figlio per il quale si potrà ricevere il sostegno deve avere un’età anagrafica compresa tra i 5 e i 18 anni. Le famiglie beneficiarie non riceveranno 1000 euro per finanziare i corsi musicali dei figli, bensì otterranno uno sgravo fiscale pari al 19% sulle spese da pagare entro la fine dell’anno. Il valore dell’agevolazione non varia in base al numero dei figli, ma resta fisso e immutato.

Leggi anche: “Tg 5”, arrestata la storica giornalista: in manette Tiziana Rosati

Come presentare la domanda per il bonus

La scadenza fissata per presentare la domanda per il bonus musica è il 30 settembre 2022. Il richiedente dovrà quindi recarsi entro la data prestabilita all’Agenzia delle Entrate. Nella pratica, le famiglie che vogliono accedere a questa agevolazione, non dovranno far altro che inserire le spese sostenute per il percorso musicale dei figli all’interno della dichiarazione dei redditi, presentata attraverso il modello 730, che va compilata entro la fine di giugno 2022. Le detrazioni delle spese destinate ai corsi di musica si applicheranno solo sui pagamenti effettuati tramite bancomat, bonifici postali e bancari, carte di credito e di debito.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004