Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Calcio in lutto: il giocatore trovato senza vita nel suo letto. Aveva 35 anni

Calcio in lutto: il giocatore trovato senza vita nel suo letto. Aveva 35 anni

Il mondo del calcio è in lutto. Il calciatore è stato trovato senza vita nel suo letto. Aveva 35 anni ed era molto apprezzato nel suo ambiente. Una scomparsa veramente tragica. Appena la notizia è stata comunicata nell’ambiente è calato lo sconforto. La sua morte lascia un vuoto incolmabile, sia nei parenti che negli amici e conoscenti. (Continua dopo la foto…)

lutto calcio

Calcio in lutto, morto calciatore di 35 anni

Grave lutto nel mondo del pallone: il calciatore si è spento all’età di 35 anni. Lo sportivo è stato trovato privo di vita nel suo letto. Le cause della sua morte sono ancora ignote. Il calciatore, infatti, è morto improvvisamente. “Conduceva una vita sana” – scrivono gli amici – “È cresciuto a riso, pollo e verdure”.

Il suo cuore, però, ha smesso di battere e la notizia della sua tragica scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile. Oggi tutti lo piangono, dai familiari agli amici, fino a chi lo conosceva solo di vista. Era apprezzato da tutti perchè era una persona sana, un vero e proprio sportivo. (Continua dopo la foto…)

Lutto nel mondo del calcio: è morta a 23 anni

lutto italia

Morto Daniele Sansone a 35 anni

Mondo del calcio sconvolto da una tragica notizia: all’età di 35 anni si è spento improvvisamente Daniele Sansone. L’ex calciatore e allenatore è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Pieve Modolena, vicino Reggio Emilia, nella notte tra domenica e lunedì. Era molto giovane e conduceva una vita salutare, fatta di palestra e calcio. Daniele giocava a calcio a 5 e allenava tre squadre giovanili. “Una persona controllata in tutto, che ogni giorno si allenava. Cresciuto a riso, verdure e pollo: un salutista”, ha commentato ancora l’amico Ernesto Brescia, allenatore del Calerno. “Daniele viveva di calcio era entrato nel nostro gruppo in punta di piedi e con grande umiltà da un mese e tutti abbiamo apprezzato la sua capacità di fare gruppo“, aggiunge invece Simone Setti, responsabile della squadra allenata da Daniele. La notizia ha letteralmente sconvolto tutto l’ambiente.

I suoi funerali si terranno a Napoli, sua città natale e dove ancora abitano i genitori Luisa e Francesco. Nel capoluogo campano, l’ex calciatore aveva allenato i giovani della Asd Barone Calcio del quartiere di Barra.
Nel frattempo, le autorità preposte indagano sulle cause del decesso e per questo è stata disposta l’autopsia.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004