Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Guerra in Ucraina, Toni Capuozzo terribile profezia su Zelensky: cosa accadrà

Guerra in Ucraina, Toni Capuozzo terribile profezia su Zelensky: cosa accadrà

La guerra in Ucraina continua senza sosta e per ora non sembra esserci nemmeno l’ombra di un eventuale accordo diplomatico con la Russia. In queste ore a Kiev Mario Draghi, Emmanuel Macron, Olaf Scholz e Klaus Ihannis sono a colloquio con Zelensky. A breve è attesa una conferenza stampa. Nel frattempo in molti, in tutto il mondo, si interrogano sulle sorti e sulle conseguenze del conflitto. L’economia già vacilla. In queste ore anche Toni Capuozzo ha detto la sua facendo una terribile profezia sul noto presidente Ucraino: vediamo secondo lui che cosa potrebbe accadere. (Continua a leggere dopo la foto)

Guerra in Ucraina, Toni Capuozzo terribile profezia su Zelensky: cosa accadrà

Toni Capuozzo, inviato del Tg5 e conduttore di Terra!, ha ipotizzato quali secondo lui potrebbero essere i vari  scenari della guerra in Ucraina. Lo scontro ormai va avanti da troppo tempo e a quanto pare la Nato e l’Occidente non hanno intenzione di entrare sul campo di battaglia innescando un conflitto mondiale con la Russia. E così, come riportato da Libero, Capuozzo ha dichiarato: “Ai microfoni è logico aspettarsi parole gonfie di affetto e sollecitudine. Nel mormorio, facile ci sia la necessità di tastare il polso a Zelensky, che rischia di essere colpito alle spalle dai suoi, se dovesse dare prova di realismo. Facile che ci siano premi di consolazione per un’Ucraina che accettasse, a denti stretti e in punta di fatto, non di diritto, l’amputazione di un Donbass allargato”. Poi ha fatto una terribile profezia nei confronti di Zelensky. (Continua a leggere dopo la foto)

“Potrebbero pugnalarlo alle spalle”

Secondo Toni Capuozzo qualcuno si starebbe preparando a pugnalare alle spalle il presidente ucraino Zelensky per portare il conflitto sul terreno dell’intesa e della pace. Infine, sempre come riportato da Libero, si è lasciato andare anche ad una considerazione sugli Stati Uniti e sul presidente Joe Biden: “È Kiev che chiede ai suoi, al fronte, di tenere duro, a costo di grandi perdite, e con il rischio di essere accerchiati, a non voler indietreggiare. Che tattica è ? Una tattica politica più che militare, per forzare la mano agli alleati , più armi e più in fretta, e coinvolgerli sempre di più. Senza la Nato in guerra non ti riprenderai mai il Donbass. Il guaio, per gli ucraini, è che neppure a Washington credono più alla svolta, e anzi temono una Caporetto ucraina”.

Draghi in Ucraina, l’orrore contro il Presidente italiano: le parole di Dmitry Medvedev

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004