Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Mario Draghi minacciato: la notizia choc gela gli italiani. Scandalo in Italia

Mario Draghi minacciato: la notizia choc gela gli italiani. Scandalo in Italia

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella non ha accolto le dimissioni e ha invitato il Presidente del Consiglio Mario Draghi a presentarsi al Parlamento- si legge in un nota ufficiale- per rendere comunicazioni, affinché si effettui, nella sede propria, una valutazione della situazione che si è determinata a seguito degli esiti della seduta svoltasi presso il Senato della Repubblica. La crisi di Governo ormai è ufficiale e nel frattempo che si cerca una soluzione a tutto ciò, sono venuti fuori dei retroscena decisamente interessanti. (Continua a leggere dopo la foto)

mario draghi

Mario Draghi minacciato: la notizia choc gela gli italiani. Scandalo in Italia

La crisi di Governo è una realtà con la quale gli italiani dovranno fare i conti nei prossimi giorni. Cosa accadrà ora? Si tornerà alle Urne oppure Mario Draghi troverà una soluzione diversa? Per ora l’unica cosa certa è che Sergio Mattarella ha respinto le dimissioni del Presidente del Consiglio. Nel frattempo sono venuti fuori dei retroscena del giorno della mancata fiducia al Dl Aiuti. La senatrice Paola Taverna prima di entrare in Aula al Senato per non-votare la fiducia al Dl Aiuti e dare inizio alla crisi di governo avrebbe pronunciato queste parole: “Oggi li sfonnamo de brutto. Tanto nun c’è trippa pe’ gatti, je votamo contro”. Lo si legge in un retroscena del Corriere della Sera firmato da Fabrizio Roncone, il quale ha parlato anche del clima che si respirava a Palazzo Madama prima e dopo il voto: “Un clima di sostanziale allegria/incoscienza con cui i senatori grillini spingono il governo nel pozzo. Guerra, pandemia, crisi energetica, inflazione alle stelle, recessione in arrivo: ignorano tutto. Pensano solo ai loro sondaggi”. (Continua a leggere dopo la foto)

Cosa succede al governo italiano dopo le dimissioni di Mario Draghi?

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha respinto le dimissioni dopo che Mario Draghi non ha ottenuto la fiducia sul decreto Aiuti al Senato. Mercoledì Draghi si recherà in Parlamento per verificare se esiste ancora una maggioranza. Secondo quanto riportano le agenzie di stampa, durante le riunioni di Conte con il M5S è emersa l’ipotesi del ritiro dei ministri pentastellati prima di mercoledì. Le possibili conseguenze della crisi sono diverse: il Pd e i partiti del centro chiedono un Draghi Bis, mentre la destra, forte dei sondaggi, chiede che si vada a elezioni anticipate.

Elezioni anticipate: ecco quando si andrà a votare

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004