Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Omicron 5, la bellissima notizia è appena arrivata: è cambiato tutto

Omicron 5, la bellissima notizia è appena arrivata: è cambiato tutto

L’Italia sta affrontando una nuova ondata di contagi da Covid-19. La variante Omicron 5 sembra essere molto contagiosa e addirittura si stima che i positivi siano arrivati ad un milione. Nelle ultime ore, però, è arrivata una bellissima notizia. Gli italiani finalmente possono sorridere. Non solo brutte notizie, ogni tanto arriva anche un annuncio positivo. (Continua dopo la foto…)

Omicron, la pessima notizia poco fa. Questa non ci voleva: ecco cos’hanno scoperto

Cos’è la variante Omicron

Omicron è una variante del Covid-19, rilevata per la prima volta in Botswana, in Africa, il 9 novembre 2021. È stata nominata con la lettera greca omicron e classificata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come variante preoccupante a causa dell’insolito numero di mutazioni che rende difficile capire la trasmissibilità e l’efficacia del sistema immunitario o dei vaccini contro di essa. La variante si è diffusa in tutto il mondo ed è arrivata anche in Italia. In seguito sono state scoperte nuove varianti, Omicron 4 e 5, i cui sintomi sembrano leggermente diversi. Il virus, infatti, tende a fermarsi alle vie respiratorie superiori. I sintomi più comuni sono febbre e mal di gola, ai quali sono accompagnati dolori ad articolazioni e dolori muscolari. Altri sintomi sono debolezza generale e inappetenza. (Continua dopo la foto…)

Omicron 4 e 5: i sintomi sono cambiati, fate attenzione a questi segnali

La bellissima notizia

La variante Omicron 5 ha fatto salire i contagi. L’Italia è nuovamente alle corde e c’è chi addirittura parla di un nuovo lockdown. Nel frattempo, però, arriva anche una bellissima notizia. Gli italiani, infatti, possono tornare a sorridere. L’annuncio arriva direttamente dallo Spallanzani di Roma. Il direttore generale Francesco Vaia, all’AdnKronos Salute, sottolinea: “Oggi allo Spallanzani abbiamo zero ricoveri con polmoniti interstiziali gravi, qualche caso di polmonite ma molto più leggera e in pazienti che hanno malattie respiratorie precedenti. Se pensiamo che in passato avevamo ricoverati in area medica con il casco per la ventilazione assistita, è evidente che stiamo vivendo un fase diversa. Evitiamo di creare allarmi ingiustificati nella popolazione”.

Una bellissima notizia per tutti gli italiani. La variante Omicron 5 sembra sicuramente più contagiosa, ma a quanto pare non è grave come la prima che si diffuse nel lontano ormai febbraio 2020.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004