Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Putin, cosa sta succedendo ad Alina Kabaeva e ai loro figli: la notizia poco fa

Putin, cosa sta succedendo ad Alina Kabaeva e ai loro figli: la notizia poco fa

La guerra lampo di Putin in Ucraina si sta trasformando in un incubo, non solo per la popolazione attaccata ma anche per la Russia. In queste ore, il presidente russo ha annunciato che chi compra gas dalla Russia dovrà pagarlo in rubli. Un modo per far rivalutare la moneta russa, da settimane in caduta, e per aggirare le sanzioni. Nonostante tutto, i leader occidentali non hanno alcuna intenzione di cedere, almeno per quanto riguarda la mappa dei nuovi equilibri geo-politici che si stanno formando proprio in queste ore. L’unica speranza è di trovare un accordo diplomatico. In attesa di trattative, la figura di Putin inizia a vacillare. Vediamo nel dettaglio che cosa sta accadendo. (Continua a leggere dopo la foto)

Putin, cosa sta succedendo ad Alina Kabaeva e ai loro figli: la notizia poco fa

L’unica soluzione alla guerra in Ucraina è l’accordo diplomatico tra le due parti. In molti, spinti dalla disperazione, sono arrivati a chiedere aiuto per giungere ad una trattativa anche a l’ex ginnasta Alina Kabaeva, considerata dal mondo come l’amante dello “Zar”. Come riportato da Page Six e ripreso da Caffeina, una fonte vicina alla compagna di Vladimir Putin ha rivelato che le persone a lei più care le hanno apertamente chiesto di intercedere presso il leader russo per fermare il massacro. Secondo indiscrezioni non confermate Alina si troverebbe in uno chalet con i quattro figli nati dalla relazione con Putin. Per lei comunque non sarebbe semplice eseguire questa richiesta. La fonte, infatti, ha fatto sapere che “Putin è circondato da un cordone di sicurezza. Alina dice di non essere sicura di poter andare da lui e di riuscire a parlarci. Non sa neppure se poi potrebbe tornare dai suoi figli”. Che dire? Sembra proprio che la figura del Presidente russo stia perdendo consensi ora dopo ora. (Continua a leggere dopo la foto)

La situazione politica

Oggi, giovedì 24 marzo 2022, a Bruxelles si terrà un Consiglio europeo sulla situazione in Ucraina, ma intanto il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ieri ha parlato alla Camera: “La Cina deve partecipare allo sforzo di pace”. Per poi invitare il Paese di Xi Jinping ad astenersi “dal supportare Mosca”. Intanto anche il leader britannico Boris Johnson è intervenuto al summit Nato: «La realtà è che Putin ha già superato la linea rossa della barbarie. Ora sta alla Nato valutare insieme cos’altro possiamo fare per aiutare il popolo dell’Ucraina a proteggersi e vedere cos’altro possiamo fare per stringere la morsa economica intorno al regime di Putin». 

“Otto e Mezzo”, la dissidente russa Belotserkovskaya parla di “guerra nucleare”: pubblico sconvolto

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor