Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Toni Capuozzo, l’annuncio da brividi su Zelensky: il colpo di scena poco fa

Toni Capuozzo, l’annuncio da brividi su Zelensky: il colpo di scena poco fa

Toni Capuozzo, classe 1948, è un giornalista, scrittore, blogger e conduttore televisivo italiano. Ha iniziato la sua attività di giornalista nel 1979, lavorando al quotidiano Lotta Continua, diventando professionista nel 1983. Dopo la chiusura del giornale, ha scritto per il quotidiano Reporter e per i periodici Panorama Mese ed Epoca. In seguito, ha collaborato con alcune testate giornalistiche del gruppo editoriale Mediaset, seguendo in particolare le guerre nell’ex Jugoslavia, i conflitti in Somalia, in Medio Oriente e in Afghanistan e l’Unione Sovietica. Infine, è stato vicedirettore del TG5 fino al 2013. In questi giorni, Toni Capuozzo ha deciso di esprimere il suo pensiero sulla guerra in Ucraina. (Continua a leggere dopo la foto)

Toni Capuozzo, l’annuncio da brividi su Zelensky: il colpo di scena poco fa

La guerra in Ucraina sta sconvolgendo il Mondo intero. Le perdite umane sono infinite. Anche l’economia ne sta risentendo in maniera decisamente forte. Uno scontro tra Russia e Ucraina che, se non si raggiungono accordi diplomatici, potrebbe lasciare spazio alla Terza Guerra Mondiale. Uno scenario da evitare. Nel frattempo, sulla delicata questione nel cuore dell’Europa ha espresso il suo pensiero anche il giornalista Toni Capuozzo. Sulla rassegna di Nicola Porro, come riportato da Libero, Capuozzo ha ricordato che Zelensky “è un grande comunicatore: al Congresso americano ha citato Pearl Harbour e l’11 settembre. Ha detto di avere un sogno, come Martin Luther King, e quel sogno sono i cieli di Ucraina liberi: la no fly zone”. Poi il giornalista ha letteralmente sganciato una bomba che ha lasciato tutti a bocca aperta: «Quando temiamo un incidente ai confini con la Nato, dobbiamo ricordare che, invece, lui se lo augura». Un rivelazione decisamente sconvolgente su Zelensky. (Continua a leggere dopo la foto)

Le parole del giornalista preoccupano

Inoltre, Toni Capuozzo ha spiegato perché secondo lui i negoziati che ancora non hanno trovato un punto in comune.  Riferendosi sempre Zelensky ha affermato che il presidente ucraino “pensa che l’esercito russo possa arenarsi alla periferia della capitale. Putin ha perso il bluff della guerra lampo, e il suo asso nella manica è uno solo: sa che la Nato resterà distante dal campo di battaglia”. Dopo queste amara riflessione, il noto giornalista ha concluso dicendo: «Il fatto è che, persino più importante delle bombe, si combatte la grande guerra della propaganda».

Guerra in Ucraina, la famosa attrice Oksana Shvets uccisa da un raid russo a Kiev

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor