Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Tragedia in spiaggia in Italia: bimbo muore a 4 anni

Tragedia in spiaggia in Italia: bimbo muore a 4 anni

Tragedia in Italia, è successo su una spiaggia: un bimbo è morto annegato, aveva solo 4 anni. La disperazione dei genitori, che ha visto morire il figlio davanti ai propri occhi. Inutile la corsa in ospedale: dopo un’ora i medici hanno comunicato il decesso del bambino. Attimi di tensione in ospedale quando i genitori hanno scoperto che il loro bambino era morto. (Continua dopo la foto…)

Tragedia in spiaggia: bimbo muore a 4 anni

Un bimbo di 4 anni è morto in spiaggia davanti agli occhi dei propri genitori. Il bambino è annegato in mare. Ad un certo punto i genitori l’hanno visto galleggiare. Immediato il trasporto al pronto soccorso, ma per il bambino non c’è stato nulla da fare. Dopo un’ora, infatti, i medici del pronto soccorso hanno comunicato ai genitori che il piccolo era morto. Tensione in ospedale quando i medici hanno comunicato la brutta notizia. I genitori non si rassegnavano alla grave perdita. Una morte atroce, difficile da digerire. (Continua dopo la foto…)

Assalto al furgone portavalori delle pensioni: sparatoria choc in Italia. La scena è terribile

È successo a Palermo

Tragedia a Palermo, dove un bambino di appena 4 anni, Brian Puccio, è annegato in mare nella zona industriale di Termini Imerese. Brian è morto sotto gli occhi dei genitori, che lo hanno visto a un certo punto galleggiare in acqua. I familiari l’hanno trasportato immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale Cimino di Termini Imerese, ma per il bambino non c’è stato nulla da fare. Dopo circa un’ora, i medici dell’ospedale di Termini Imerese hanno comunicato ai genitori che i loro tentativi di rianimare il piccolo Brian erano stati vani.

I carabinieri, coordinati dalla procura di Termini Imerese, stanno cercando di ricostruire la dinamica della tragedia, sentendo i genitori del bimbo, i parenti e gli altri testimoni presenti in spiaggia, oltre a quelli che hanno prestato i primi soccorsi. La magistratura ha inoltre disposto l’autopsia sul corpo del bambino. Brian stava giocando in acqua insieme ad altri bambini quando qualcuno ha iniziato a urlare: il piccolo Brian era a faccia in giù e non respirava.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004