Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Vladimir Putin, la rivelazione dell’ex capo dei servizi segreti: “Presto fuori dal potere”

Vladimir Putin, la rivelazione dell’ex capo dei servizi segreti: “Presto fuori dal potere”

La guerra in Ucraina è arrivata all’89° giorno e il Presidente Zelensky fa sapere: “L’Ucraina sta facendo di tutto per tornare alla pace”. Tra combattenti arresi ad Azovstal anche stranieri. Nel frattempo Mosca insiste: pronti a riprendere i negoziati con Kiev. Dunque la Russia sembra davvero decisa a trovare una soluzione diplomatica al conflitto con gli ucraini. Inoltre, nell’ultimo periodo, diverse tesi stanno iniziando a girare intorno alla figura di Vladimir Putin, la sua “fine” sembrerebbe essere più vicina del previsto. (Continua a leggere dopo la foto)

Vladimir Putin, la rivelazione dell’ex capo dei servizi segreti: “Presto fuori dal potere”

La figura del presidente russo Vladimir Putin è sempre di più al centro di varie teorie. Per molti l’ex militare ed ex funzionario del KGB sarebbe gravemente malato. L’ex capo dell’intelligence britannica ha previsto che il presidente russo Vladimir Putin sarà “fuori dal potere” entro il prossimo anno e che finirà in una struttura medica per “malattie a lungo termine”. Sir Richard Dearlove è stato a capo del servizio segreto di intelligence del Regno Unito, noto anche come MI6, dal 1999 al 2004. “Penso che Putin se ne andrà entro il 2023. Ma probabilmente in una Rsa, dal quale non emergerà come il leader della Russia”, ha detto, aggiungendo che il ricovero sarebbe un modo per far uscire Putin dal potere “senza un colpo di stato”. Questa agghiacciante previsione si avvererà? Sicuramente qualcosa in Russia sta cambiando, visto che vogliono tornare a negoziare per trovare un accordo diplomatico. Putin voleva una guerra lampo, ma la resistenza ucraina ha descritto i suoi piano ormai da ben 89 giorni. (Continua a leggere dopo la foto)

Un’altra ipotesi sulla sua malattia

Oliver Stone, il regista statunitense che in diverse occasioni ha ufficialmente intervistato il presidente russo tra il 2015, 2017 e di nuovo nel 2019, ha parlato di un’ipotetica malattia di Vladimir Putin: “Putin ha avuto questo cancro e penso che l’abbia sconfitto. Ma è stato anche isolato a causa del Covid”. Poi sempre sul tema della guerra in Ucraina, Stone ha continuato: “È la natura delle operazioni sotto falsa bandiera. Creando questa propaganda “stanno per invadere, stanno per invadere!”, quando i russi hanno invaso, gli Stati Uniti erano completamente pronti per agire militarmente (…) Putin è caduto teoricamente in questa trappola tesa dagli Stati Uniti”. Alla domanda su cosa avesse chiesto a Putin ora se potesse intervistarlo, Stone ha detto che gli avrebbe chiesto cosa stesse pensando il 23 febbraio 2022, il giorno prima dell’invasione dell’Ucraina.

Chi è Vera Dmitriyevna Gurevich: ha avuto un ruolo importante nella vita di Putin

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004