Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Andrea di Carlo finalmente rompe il silenzio sulla fine della relazione con Arisa

Andrea di Carlo finalmente rompe il silenzio sulla fine della relazione con Arisa

Personaggi Tv. Andrea Di Carlo ha deciso di rivelare il vero motivo per cui lui e Arisa si sono lasciati. Oltre ad essere stato manager di Arisa, Di Carlo ha lavorato con molte personalità dello spettacolo tra cui Can Yaman e il calciatore Zlatan Ibrahimovic. Andrea è anche autore televisivo tanto che tra i programmi su cui ha apposto la sua firma c’è anche “Oggi è un altro giorno”. L’uomo però è conosciuto soprattutto per la sua storia d’amore con la cantante Arisa. I due si sono frequentati due anni fa e dopo pochi mesi era già arrivata la proposta di matrimonio. La data era fissata: il 2 settembre 2021 si sarebbero dovuti sposare a Roma. Tuttavia qualcosa è andato storto e la loro storia è arrivata precipitosamente al capolinea. Lei è sempre stata molto vaga sul motivo della rottura: ora è lui a fare chiarezza su quanto accaduto. 

Arisa e Andrea Di Carlo si sono lasciati: il vero motivo

Perché Arisa e Andrea Di Carlo si sono lasciati? Lui rivela il vero motivo

Tra Arisa e Andrea Di Carlo sembrava andasse a gonfie vele. C’era stata anche una proposta di matrimonio da parte di lui, poi il crollo. I due si sono detti addio e non si sa bene perché. La cantante ha più volte parlato della vicenda anche se restava vaga, lui quasi mai. Si sapeva soltanto che fosse furibondo per un’intervista concessa da Arisa Domenica In, da Mara Venier.

Finalmente ora il manager televisivo ha deciso di rompere il silenzio e di raccontare come erano andate veramente le cose con Arisa. “Allora, due presupposti: il primo è che io non ero molto d’accordo col fatto di annunciarlo già in tv e lei lo sapeva. Poi lo fece dire lo stesso al giornalista Santo Pirrotta al programma della Volpe e la notizia uscì su centinaia di testate, va bene. Il secondo presupposto è che non amavo guardarla quando stava in televisione”, ha ammesso Di Carlo. 

Leggi anche: Mara Venier problemi di salute: i fan preoccupati che ci sia una ricaduta

L’intervista di Arisa a “Domenica In” è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso

Durante un’intervista rilasciata a Mow Magazine, il manager ha spiegato cosa era successo dopo l’intervista di Arisa a Domenica In che aveva messo un punto alla loro relazione. “Rosalba si era comprata un paio di scarpe di Dior e io le dissi subito che quelle le avremmo usate solo nel letto. Quel giorno, mi scrisse per dirmi di guardarla dalla Venier perché si sarebbe messa proprio quelle scarpe. Caddi nella trappola. Mara mandò una clip di due minuti, un tempo televisivo lunghissimo, dove non venni citato. Poi neanche Rosalba non disse il mio nome. Qualcuno lo vide come un gesto di riservatezza, quasi gentile nei miei confronti. Io andai fuori di matto”, ha spiegato l’ex della cantante. Lei rientrò a casa e i due cercarono di fare pace ma non fu semplice.

“Lei, una volta a casa, cercò di calmarmi e ce la fece anche. Solo che poi alle quattro del mattino si svegliò e mi disse che voleva tornare a casa sua. Io venivo da un Sanremo in cui avevo portato sia lei che Ibra e che era stato veramente stressante, come solo il Festival sa essere. Ero spossato. In quel momento, mi dissi proprio: ‘Io non voglio stare con qualcuno che mi pianta una scena alle quattro del mattino e mi scombussola la vita dal nulla’. Così Rosalba prese la porta e io scrissi subito un post su Instagram”. Un grave errore, ha ammesso a posteriori. “L’amore è per i coraggiosi, arrivederci e grazie, il matrimonio non si fa più”. Un post che subito fece il giro del web e che subito ha fatto inquadrare Arisa come “quella lasciata all’altare”. “Non avevo pensato potesse succedere – ha rivelato Andrea -, mi è spiaciuto farle del male”.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure