Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Chi l’ha visto”, la pesante situazione per Federica Sciarelli: “Cercano di fermarmi”

“Chi l’ha visto”, la pesante situazione per Federica Sciarelli: “Cercano di fermarmi”

La conduttrice di “Chi l’ha visto”, Federica Sciarelli sta affrontando una situazione difficile a causa del tipo di programma che dirige. Lo ha ammesso nel corso di un’intervista a Tele Sette, dove ha spiegato tutti i lati negativi del suo lavoro.

Chi l'ha visto Federica Sciarelli

“Chi l’ha visto”, Federica Sciarelli e i conti con il tribunale

La conduttrice del programma in onda su Rai 3 ha rivelato di ricevere numerosissime querele, le cosiddette querele temerarie. L’obiettivo di questa pratica è quello di fermare la Sciarelli dal procedere con le indagini e rappresentano una sorta di minaccia legale. “Sono veramente tantissime le querele che arrivano. E sono tutte per fermarmi”, ha spiegato la giornalista a Tele Sette.

Leggi anche: “Le Iene”, siparietto tra Belen e Soleil Sorge: il pubblico non gradisce

Federica Sciarelli continua il suo lavoro a testa alta

La conduttrice di “Chi l’ha visto”, ha dunque spiegato che spesso deve avere a che fare con l’ufficio legale della Rai, dicendosi dispiaciuta per l’extra lavoro a cui costringe gli avvocati di Viale Mazzini. Ma i legali la sostengono appieno, infatti secondo loro le tante querele sono la prova del fatto che stia facendo un buon lavoro. “In effetti ne vale la pena. Risolvere situazioni difficili o far riaprire indagini sono soddisfazioni impagabili”, ha ammesso fiera Federica Sciarelli. A parte le difficoltà che la giornalista deve affrontare ogni giorno per portare avanti il suo lavoro, la Sciarelli ha la minima intenzione di mollare.

La giornalista ha poi parlato delle voci che circolano sul suo possibile addio a causa del fatto che nel programma si parla troppo della guerra in Ucraina, argomento già troppo discusso in tutti i talk show. La conduttrice definisce “una bufala” questo tipo di critica che viene ben bilanciata dai tanti messaggi opposti che riceve. Quelli di persone che inviano parole di solidarietà e incitamento a proseguire.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004