Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Cristiano Malgioglio choc: “Così ho scoperto di avere un melanoma”

Cristiano Malgioglio choc: “Così ho scoperto di avere un melanoma”

Personaggi tv. “Un melanoma…”. Cristiano Malgioglio, la rivelazione choc: pubblico impietrito – Al programma di Rai 1, “Da noi… a ruota libera”, ospite da Francesca Fialdini, Cristiano Malgioglio, che si è presentato sorridente, pronto a raccontarsi come mai prima d’ora. Il giudice di “Tale e quale show” ha parlato a cuore aperto della malattia che ha affrontato qualche tempo fa, invitando gli Italiani alla prevenzione. Leggi anche l’articolo —> Cristiano Malgioglio, confessione a sorpresa: nessuno se lo sarebbe aspettato

Cristiano Malgioglio choc: “Così ho scoperto di avere un melanoma”

Durante l’intervista a Francesca Fialdini, in onda su Rai 1, è emerso un lato inedito di Cristiano Malgioglio. Il celebre showman ha raccontato della malattia con cui ha dovuto fare i conti: un melanoma scoperto a seguito di alcuni accertamenti. «Grazie a Carlo Conti mi sono ripreso da un momento particolare. Quando sono venuto qua da te e mi hai fatto la sorpresa del professor Mercuri, luminare di dermatologia, ho ricevuto tantissime e-mail per ringraziarmi», ha detto il popolare paroliere. (continua a leggere dopo le foto)

La notizia della malattia dopo alcuni controlli

Il medico citato da Cristiano Malgioglio è lo stesso che lo ha operato. Il melanoma è stato trovato durante un esame banale, ma importante: la mappatura dei nei. «Se non avessi incontrato lui o l’avessi trascurato, perché dovevo partire in Brasile per la promozione del disco, sarei morto», ha spiegato Cristiano Malgioglio in studio. «Quando lui mi ha visto, mi ha detto che dovevo operarmi subito. Quando mi ha detto che potevo avere cinque mesi di vita, sono impazzito», ha dichiarato. (continua a leggere dopo le foto)

Cristiano Malgioglio parla della sua malattia: “Grazie a dio non ho fatto chemio”

Il cantautore ha raccontato: «Mi facevo la barba e incominciavo a piangere. Grazie a Dio non ho fatto chemio, sono passati cinque anni ed è passato tutto». Anche per questa ragione la vicenda della morte di Gianluca Vialli lo ha turbato particolarmente. «La prevenzione è molto importante, ma a volte non c’è niente da fare, arrivi comunque in ritardo. A volte sono malinconico per questo, ma per fortuna ho una forma di follia», ha spiegato Malgioglio. Leggi anche l’articolo —> Cristiano Malgioglio si racconta come mai aveva fatto prima: “Avevo un tumore”

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure