Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Drusilla Foer, il retroscena dopo il ricovero in ospedale: come sta ora

Personaggi TV. Drusilla Foer è stata dimessa dall’ospedale ed è tornata a casa. È stata lei stessa ad annunciarlo, con un video pubblicato sui social a Pasqua. Dopo un periodo difficile di cure per guarire dalla polmonite bilaterale che a febbraio l’aveva costretta a interrompere la sua tournée teatrale, ora è tornata e pronta a ripartire. Ecco cosa ha raccontato ai suoi fan.

Leggi anche: Francesca Del Taglia, l’ex di “Uomini e Donne” ritrova l’amore: chi è la nuova fiamma

Leggi anche: Alessia Marcuzzi, non solo Rai: dove la vedremo dalla prossima settimana

Drusilla Foer, il ricovero in ospedale

Gianluca Gori, noto anche con lo pseudonimo di Drusilla Foer, suo alter ego lo scorso febbraio si mostrava nel letto di un ospedale perché ricoverata per una polmonite bilaterale. In un video pubblicato sui social, Drusilla lo ha annunciato con ironia, distesa in un letto della struttura sanitaria. Davanti al suo letto un gruppo di amici e di familiari con i volti coperti dalle mascherine mentre rivolgono alla malata una serie di raccomandazioni: “Ormai sei arrivata ad una certa età, comincia a riguardarti. Quando ti muovi comincia ad usare la tua vestaglina”, dice uno di loro. “Mi raccomando, ti devi riposare. E, se possibile, scrivi anche due paroline su di noi”, fa eco un altro, che allude alla stesura di un testamento in loro favore. “Ma voi siete pazzi! Andatevene, uccelli del malaugurio!. Ho una polmonite bilaterale e questo va ammesso, ma mi sto curando!”, ribatte Foer prima di invitare i parenti a riprodurre il gesto scaramantico delle corna.Ci rivediamo presto!”, ha scritto infine. Drusilla è finalmente tornata casa, ma racconta di essere ancora in convalescenza. (scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva)

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure