Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Noah Schnapp di “Stranger Things” fa coming out: fan senza parole

Noah Schnapp di “Stranger Things” fa coming out: fan senza parole

Noah Schnapp coming out

Personaggi Tv. Noah Schnapp di “Stranger Things” ha fatto coming out. L’attore, che nell’amata serie Netflix interpreta il personaggio di Will, ha fatto coming out su TikTok rivelando pubblicamente la sua omosessualità. In un video a cuore aperto, infatti, il giovane attore ha ammesso anche di essere riuscito a dire a tutti di essere gay dopo averne avuto paura per ben 18 anni. La reazione di tutti è stata univoca, se ne erano accorti fin da subito, ma erano rimasti in silenzio per lasciargli il tempo di poterne parlare in prima persona. Vediamo nel dettaglio le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> “Stranger Things”, la quinta stagione sarà strappalacrime: tutte le curiosità

Noah Schnapp di “Stranger Things” ha fatto coming out

L’interprete di Will Byers, Noah Schnapp, della serie “Stranger Things” dei fratelli Duffer ha toccato tutti con il suo coming out e con ironia ma anche tanta vulnerabilità l’attore ha deciso finalmente di smettere di fingere e iniziare a vivere la sua vita e la sua sessualità sotto la luce del sole e senza più la paura del giudizio degli altri. Noah ha dichiarato: “Quando ho finalmente detto ai miei amici e alla mia famiglia di essere gay dopo esserne stato terrorizzato per ben 18 anni la loro reazione è stata: ‘Lo sapevamo’. Mi sa che sono più simile a Will di quanto pensassi”. La reazione dei suoi fan sotto il video TikTok è stata incredibile: nessuno si sarebbe mai aspettato un suo coming out. Ma tutti sono stati felici del fatto che si sia liberato di un peso. (Continua a leggere dopo la foto)

La reazione dei fan

Tra incredulità e stupore, i fan di Noah Schnapp gli hanno dimostrato il loro affetto nei numerosi commenti sotto il post. Tantissimi i messaggi da parte dei suoi seguaci da tutto il mondo. Un utente ha scritto: “It was quite obvious (Era abbastanza ovvio)” e un altro ha aggiunto: “Ovviamente”. In tantissimi hanno ammesso: “Support but we all knew (Ti supporto ma lo sapevamo tutti)”. Che dire? Il coming out ha lasciato tutti senza parole, anche se inconsciamente si era capito. Per Noah ora inizia un nuovo percorso di vita dove non dovrà più nascondersi e potrà viversi la sua vita al meglio.

Leggi anche –> Netflix, le novità di gennaio 2023: serie tv e film

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure