Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Heather Parisi, intervengono i carabinieri a “Belve”: il racconto choc di Lucio Presta

Personaggi tv. Heather Parisi, intervengono i carabinieri: la notizia poco fa. Cos’è successo. – Non si fa che parlare di quanto accaduto ad Heather Parisi. Il breve soggiorno in Italia è costato caro alla famosa soubrette, che è si è vista costretta a sborsare un’ingente somma di denaro come risarcimento di una condanna per diffamazione. L’ex ballerina pare sia stata raggiunta da un ufficiale giudiziario nello studio di Belve, il programma in onda su Rai Due, condotto da Francesca Fagnani, dove la Parisi si trovava per un’intervista. A far sapere ogni dettaglio su Twitter l’agente dei Vip Lucio Presta.

Leggi anche: Francesca Fagnani, arriva la splendida notizia: nessuno se lo aspettava

leggi anche: “Belve”, Giacomo Urtis ammette intimità con il famoso vip: Fagnani sconvolta

Heather Parisi, intervengono i carabinieri a “Belve”: cos’è successo

L’ultimo viaggio in Italia è costato molto all’ex ballerina e showgirl Heather Parisi. È stata infatti costretta a sborsare «una somma ingente» a titolo di risarcimento dopo una condanna per diffamazione. A scriverlo su Twitter, come dicevamo, è stato oggi il manager televisivo Lucio Presta: «Hai avuto moltissimo tempo cara Heather Parisi di saldare quanto disposto dal tribunale che ti ha condannato per diffamazione al pagamento di una somma ingente, ma tu e la tua luce pensavate di farla franca ancora, allora mi è toccato fare ciò che mai avrei voluto», l’esordio del marito di Paola Perego. (continua a leggere dopo le foto)

A raccontare quanto accaduto Lucio Presta su Twitter

«Giovedì in occasione della registrazione di Belve un Ufficiale giudiziario assistita dalla forza pubblica (ringrazio l’Arma) ha effettuato il pignoramento a persona fisica presso gli studi, a fine registrazione», ha raccontato sempre Lucio Presta. Poi l’agente dei vip è sceso nel dettaglio, rivelando quanto successo: «Per evitare la mortificazione di veder portare via effetti personali, hai dovuto effettuare bonifico tramite terzi e saldare quanto dovuto, operazione che ha richiesto alcune ore trascorse in un camerino del centro di produzione. Questa volta il tuo mentore non è riuscito a sfuggire al pagamento e ti ha fatto vivere una vera mortificazione davanti a tutti». (continua a leggere dopo le foto)

Heather Parisi, intervengono i carabinieri a “Belve”: ufficiale giudiziario in studio

«Cara HP anche questa volta non hai evitato di fare una brutta figura, sottraendoti per mesi ai tuoi obblighi nei miei confronti, sanciti dalla Magistratura. E chissà che altre figuracce rimedierai…vedremo le tue interviste. Medita Heather medita!», le battute conclusive. Secondo quanto riportato da «Open» la vicenda risale nel 2017, quando la Rai decide di non trasmettere Blind Maze, il film della showgirl. Nell’occasione Parisi decide di lasciare l’agenzia di Presta “Arcobaleno Tre”, pubblicando una serie di post che criticano l’agente e suo figlio Niccolò. A quel punto scatta la causa per diffamazione, con la conseguente condanna in primo grado. Leggi anche: Heather Parisi, l’annuncio dopo il malore: “Sensazione da incubo”

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure