Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“La Vita in Diretta”, imbarazzo in studio per la frase di Iva Zanicchi: cos’è successo

Domenica 8 maggio, in prima serata su Rai1, andrà in onda il film “Rinascere” che racconta la tragedia che ha colpito Manuel Bortuzzo. Nello studio de “La Vita in Diretta”, Alberto Matano ha accolto Alessio Boni, che interpreta il padre di Manuel Franco Bortuzzo, e Iva Zanicchi. La cantante si è lasciata sfuggire qualche commento di troppo rivolto a Boni, che ha messo in imbarazzo lo studio: la Zanicchi ha dovuto far chiarezza su ciò che intendeva dire.

La Vita in Diretta Iva Zanicchi

“La Vita in Diretta”, Iva Zanicchi e il commento su Alessio Boni: imbarazzo in studio

Il film che riporta la triste vicenda di Manuel Bortuzzo, andrà in onda la prossima domenica 8 maggio su Rai 1. Tra i protagonisti di Rinascere c’è anche Alessio Boni, che ha parlato del film a “La Vita in Diretta”. La Zanicchi ha ammesso di aver tanto apprezzato il lavoro di Boni quando interpretò Walter Chiari. “Io l’ho amato tantissimo”. Poi ha voluto fare chiarezza, visto che sembrava quasi una dichiarazione d’amore. Iva ha precisato che non intendeva amato a livello sentimentale. Poi nell’immagine in sovraimpressione un errore di battitura ha scatenato un altro commento della cantante. “Lui è anche bono!”, ha detto Iva a commento del piccolo errore nella grafica.

Poi la Zanicchi ha smentito le voci circolate nelle scorse settimane circa un presunto ritorno all’altare. “Ci hanno creduto perché io non ho neanche smentito. I giornalisti continuavano a chiedermi nelle interviste cosa ci si sarebbe potuto aspettare da me per il futuro, allora io ho detto: ‘Beh, che mi sposi con l’abito bianco e con il velo’. Da quel momento tutti hanno scritto del mio matrimonio”, ha detto la cantante a metà tra il sogno e l’ironico.

Leggi anche: “Pomeriggio 5”, Eva Henger racconta l’incidente d’auto dall’ospedale: “Non posso camminare”

“Rinascere”: il film di Manuel Bortuzzo

Il ragazzo, una promessa del nuoto che sogna di partecipare alle Olimpiadi, il 2 febbraio del 2019 ha ricevuto due colpi di pistola che lo hanno inchiodato sulla sedia a rotelle. Un incidente che è costato caro allo sportivo: le pallottole facevano parte di una resa dei conti tra balordi. Nel film di Rai1 Alessio Boni veste i panni di Franco Bortuzzo, il padre del nuotatore. “Ho voluto far parte di questo progetto per il messaggio che lanciava. Franco mi ha fatto capire che non bisogna scavalcare il dolore ma viverlo e conviverci perché nonostante tutto la vita c’è e ci si deve aggrappare”.

 

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004