Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Gianluca Vialli, l’ultimo vocale a Marino Bartoletti commuove tutti: il video

Gianluca Vialli, l’ultimo vocale a Marino Bartoletti commuove tutti: il video

Siamo ancora tutti sotto choc per la scomparsa del grande Gianluca Vialli. La moglie Cathryn White Cooper, mamma delle loro due figlie Oliva (18 anni) e Sofia (16), ha voluto mandare un messaggio ai fan dell’ex calciatore che in questi giorni stanno facendo arrivare la loro vicinanza: “Luca era uno sportivo di grande talento, rispettato da tutti, ma era soprattutto il marito e il padre più affettuoso. Siamo devastati. Grazie per tutto il vostro sincero amore e supporto”. E come lei tantissimi hanno scritto e detto parole meravigliose dedicate a Vialli: dall’amico Roberto Mancini all’ex compagno di squadra Gianluca Pessotto. Ad “Oggi è un altro giorno”, su Rai 1, ha parlato invece l’amico Marino Bartoletti. Leggi anche l’articolo —> “Oggi è un altro giorno”, perché Serena Bortone ha la mano fasciata

Gianluca Vialli, l’ultimo vocale a Marino Bartoletti commuove tutti: il video

“Luca ha sempre lottato ma negli ultimi giorni era un uomo stanco, sfinito, anche se nei momenti di lucidità reagiva, tornava ad essere lui, Luca, col suo sorriso. Ci siamo sempre voluti bene, mi mancherà, mancherà a tutti, ma sento che è vicino a noi, prego e spero che sia così, ne sono davvero convinto”. Queste le parole di Roberto Mancini in un’intervista concessa al Corriere della Sera. Fino all’ultimo il ct azzurro ha sperato che il compagno ce la facesse: “Ci abbiamo sperato tutti, non solo io, confidando che ci potesse essere una svolta. Poi, lui è stato forte. Ha lottato, con coraggio. I medici curanti non erano certo felici dei suoi spostamenti, dei suoi blitz in Italia in nome dell’amicizia, ma lo faceva perché questi momenti conviviali, questa voglia di vederci e di stare insieme, gli davano gioia. Anche se gli causavano grande fatica. Luca è sempre stato un guerriero, certo che vederlo così sofferente è stata una prova durissima per tutti noi che gli abbiamo voluto bene”. A proposito dell’immagine simbolo della loro amicizia, quell’abbraccio fortissimo dopo la vittoria dell’Europeo, Mancini ha detto: “Lì c’è tutto: la gioia, i nostri sentimenti, il momento difficile che stava vivendo Luca, la sua lotta contro la malattia, la conquista dell’Europeo a Londra, casa sua: vincere lì per lui è stato importante”. (continua a leggere dopo le foto)

L’omaggio di Mancini e Pessotto

A Torino, in occasione del match tra Juventus e Udinese, è stata letta in campo la toccante lettera aperta di Gianluca Pessotto, suo ex compagno di squadra: “Ciao Luca, siamo sicuri che questa sera sei qui da qualche parte in mezzo a noi, siamo venuti qui in tanti per farti sapere che non ti dimenticheremo mai e non smetteremo mai di volerti bene, così come è stato dal primo giorno. Sei stato una guida in campo e fuori, compagno di spogliatoio, di vittorie, capitano e amico. Nessuno potrà scordare la tua ironia, il tuo carisma, la tua tenacia. Nessuno scorderà le emozioni che ci hai regalato con le giocate e con i gol, ci mancheranno i tuoi sorrisi. Qui allo stadio siamo tutti pronti ad abbracciarti come siamo stati sempre pronti ad esultare ad ogni tua prodezza. Ciao capitano, fai buon viaggio, ti vogliamo bene”. (continua a leggere dopo le foto)

“Oggi è un altro giorno”, l’ultimo vocale di Vialli a Marino Bartoletti

A parlare recentemente di Gianluca Vialli anche l’amico Marino Bartoletti. Attimi di grande commozione quando è stato riprodotto in diretta ad “Oggi è un altro giorno” l’ultimo messaggio vocale inviato da Vialli al giornalista. “Ciao Marino, eccomi qua. Grazie per il messaggio, ricambio l’abbraccio prima di tutto e i saluti. Non ci vediamo da un po’, ma l’importante è che tu stia bene. Io sono impegnato in questo percorso tra alti e bassi, ma non posso lamentarmi, ci sono tante cose positive che mi stanno succedendo, tra Nazionale, documentario… Si va avanti a testa alta, petto in fuori, con grande dignità, con grande ottimismo e conto di rompere le p***e alla gente per tanti altri anni ancora. Dovrete sopportarmi ancora per un altro po’, spero. A presto e buona vita!”. (continua a leggere dopo le foto)

L’amico Bartoletti ricorda Vialli

Poco prima di Natale, sempre ospite di Serena Bortone, Bartoletti si era commosso parlando dell’ex calciatore: “Vialli è il giocatore più gentile che abbia conosciuto in vita mia, di una dolcezza straordinaria. Spero che la fortuna che lo aspetta nei prossimi giorni sia pari alla sua gentilezza”. Leggi anche l’articolo —> Gianluca Vialli, le parole del suo medico: come ha affrontato il tumore al pancreas

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure