Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ciao Darwin”, maxi risarcimento per il concorrente dell’incidente del Genodrome

Ciao Darwin è un programma televisivo italiano di genere varietà e game show, in onda dal 3 ottobre 1998 in prima serata su Canale 5 con la conduzione di Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Il titolo della trasmissione ed i suoi contenuti alludono in chiave ironica e parodistica alla teoria dell’evoluzione di Charles Darwin. Nel corso dell’ottava puntata dell’ottava stagione del programma, andata in onda nel 2019, un uomo 54enne, Gabriele Marchetti, è rimasto gravemente ferito mentre partecipava alla sfida Genodrome. La brutta caduta lo ha portato ad essere paralizzato. L’uomo, ex concorrente del gioco, ha fatto quindi causa al programma, per ottenere almeno un risarcimento: il quale sarebbe finalmente arrivato. (Continua a leggere dopo la foto)

Ciao Darwin incidente

“Ciao Darwin”, maxi risarcimento per il concorrente dell’incidente del Genodrome

Gabriele Marchetti è il concorrente di Ciao Darwin rimasto paralizzato in un incidente capitato mentre partecipava  alla sfida Genodrome. Al Corriere della Sera, Federica Magnanti, legale dell’uomo rimasto paralizzato, ha dichiarato: “Paolo Bonolis ha chiamato una volta la moglie e una volta il figlio di Gabriele Marchetti. Queste due telefonate sono avvenute nei giorni successivi all’incidente. Qualche mese dopo, invece, la moglie di Bonolis ha cercato la moglie di Marchetti, perché interessata a sapere come stesse il mio assistito”. Come riportato da Notizie Virgilio.it e come spiegato dai legali, cosa confermata anche dalla procura, Marchetti ha di recente ritirato la querela presentata contro i responsabili della trasmissione. La mossa legale è giunta dopo che è arrivato un risarcimento da Rti. Sull’entità della somma versata a Marchetti c’è assoluta segretezza. Si tratterebbe comunque di cifre da capogiro. (Continua a leggere dopo la foto)

Il racconto dell’infortunio

L’incidente che ha reso paralizzato Gabriele Marchetti è accaduto il 17 aprile del 2019. Alle pagine del Corriere della Sera, l’uomo ha ricordato così la sua disavventura a Ciao Darwin 8: “Avevo lavorato, come sempre d’altronde. Poi verso le 11 sono andato presso gli studi televisivi della Titanus per la registrazione della trasmissione. Ero contento per la novità di poter partecipare a una trasmissione televisiva e fare una nuova esperienza. Avevo condiviso, come sempre, con mio figlio Simone e mia moglie Sabrina quest’avventura. Pensavo di passare una serata diversa e divertirmi”.

“Avanti un altro”, clamorosa gaffe di Luca Laurenti: Paolo Bonolis lo riprende

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure