Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

La malattia di Piero Angela: cos’è e come si manifesta. Ecco i primi sintomi

Piero Angela è morto all’età di 93 anni e da tempo lottava contro una malattia. È stato lui stesso ad annunciarlo in passato. Al momento, però, le cause della sua morte non sono state ancora rese note. In questo articolo vi parliamo della malattia di cui soffriva il famoso divulgatore scientifico e conduttore della Rai, come si manifesta e quali sono i sintomi. (Continua dopo la foto…)

Piero Angela, la terribile notizia dopo la morte: piovono insulti e attacchi

L’annuncio della morte

Ieri è stata una giornata triste per l’intero paese. All’età di 93 anni si è spento Piero Angela, famoso giornalista, divulgatore scientifico e conduttore televisivo. È stato uno dei primi a promuovere le trasmissioni di divulgazione in stile anglosassone in Italia, dando vita a un filone documentaristico. È inoltre famoso per il suo giornalismo scientifico espresso in numerose pubblicazioni saggistiche. La notizia della sua morte è stata annunciata dal figlio, Alberto Angela, attraverso i social: “Buon viaggio papà“. L’annuncio ha ovviamente mandato nello sconforto l’intero paese. (Continua dopo la foto…)

Piero Angela contro certi virologi: “Nessuno è in grado di fare previsioni”

La malattia di Piero Angela

Le cause della morte di Piero Angela non sono state rese note, ma in passato il famoso divulgatore scientifico ha dichiarato di soffrire a causa di una malattia. Si tratta della discopatia lombare, alterazione alla colonna vertebrale che provocava dolore e sofferenza a più dischi intervertebrali. La discopatia lombare è una malattia degenerativa e di solito si verifica tra i 30 e i 50 anni e peggiora con l’avanzare dell’età. I fattori di rischio sono sovrappeso, vita sedentaria, un carico pesante o errato sulla colonna vertebrale e una schiena vuota.

Il sintomo principale della malattia sono dolori lancinanti o cronico ricorrente e possono verificarsi con una lombalgia acuta. I pazienti che soffrono di discopatia lombare descrivono il dolore come sordo, profondo e difficile da localizzare, anche se questo spesso si irradia alle braccia o alle gambe. La ragione di ciò è dovuta al fatto che il disco intervertebrale sporgente restringe i nervi nel canale spinale o nell’area in cui il nervo esce. I nervi che corrono nel canale spinale escono tra le vertebre e da lì continuano nelle braccia e nelle gambe. Il disco intervertebrale sporgente irrita le radici nervose e per questo il dolore può irradiarsi lontano nelle braccia o nelle gambe. Altri sintomi possono essere il formicolio o l’intorpidimento, oltre a paralisi e insufficienza funzionale di un muscolo.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004