Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Pálpito 2” ci sarà? Tutto sulla possibile nuova stagione della intrigante serie Netflix latina

“Pálpito 2” ci sarà? Tutto sulla possibile nuova stagione della intrigante serie Netflix latina

“Pálpito 2” su Netflix: dopo il debutto della serie avvenuto mercoledì 20 aprile 2022, gli abbonati della famosa piattaforma streaming si stanno chiedendo se ci sarà una nuova stagione. La telenovela, di produzione colombiana ideata da Leonardo Padròn, sembra essere proprio nata per portare con sé molti capitoli. Si scoprirà quindi se Camila e Simon riusciranno a vivere la loro storia d’amore, nonostante i vari intrighi? Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla trama, sul cast e sugli episodi. (Continua a leggere dopo la foto)

Pálpito 2

“Pálpito 2” è la nuova stagione della telenovela latina ideata da Leonardo Padròn. La sua prima stagione, sviluppata in 14 episodi, ha debuttato mercoledì 20 aprile 2022 su Netflix ed è tutt’ora disponibile alla visione sulla celebre piattaforma streaming con il titolo internazionale “The Marked Heart”. Sviluppata attorno al giallo della scomparsa di Valeria, collegata a un traffico illegale di organi, la serie ha appassionato un innumerevole quantitativo di telespettatori amanti di misteri e vicende intricate. Ma tornando a quanto riguarda la seconda stagione, si farà? Pare che la telenovela sia nata con lo scopo di avere una continuità e ne è d’esempio l’ultima puntata della prima stagione dal titolo “La confessione”, che si conclude con molte vicende in sospeso.

Si scoprirà se Camila e Simon riusciranno a vivere la loro storia d’amore, nonostante i vari intrighi? Dipende dal numero di telespettatori che hanno guardato la serie fino all’ultimo, che stabilirà la cancellazione o il rinnovo della telenovela. Se “Pálpito 2” ci sarà è probabile che si comporrà di nuovi quattordici episodi della durata di 50 minuti ciascuno, come per la prima stagione. In ogni caso ci aspettiamo di sapere qualcosa in più entro l’estate del 2022, anche se già si può immaginare che potrebbe essere disponibile sul portale streaming non prima della primavera del 2023.

“Pálpito”, su Netflix la serie tv che ha stregato milioni di telespettatori in Sudamerica

“Pálpito 2”: la trama 

Nell’ultimo episodio della prima stagione di “Pálpito” siamo rimasti alle prese con la comprensione di una vicenda intricatissima. Camila deve prendere una sofferta decisione riguardo la sua vita, mentre Simon scopre una verità che lo sconvolge. Nel primo capitolo della serie, Simon è sposato con Valeria, di cui vengono perse le tracce in seguito ad un incidente stradale. L’uomo inizia così ad indagare disperatamente per avere risposte, ma non sa che Valeria è morta per mano di malavitosi impiegati nel traffico illegale di organi.

Quando Simon conosce Camila, è amore a prima vista. La donna è reduce di un difficile passato, ha subito infatti un trapianto di cuore dopo essere rimasta vittima di un infarto proprio il giorno del suo matrimonio. La coppia però non è a conoscenza del fatto che il cuore che ha salvato Camila è proprio quello di Valeria e che Zacarias, l’uomo che doveva sposare, è il comandante del traffico illegale e ha fatto uccidere l’ex moglie di Simon per destinarlo alla futura moglie. La ragazza però, dopo il trapianto, non l’ha più voluto sposare. Zacarias riuscirà a conquistare di nuovo Camila e a cavarsela impunemente? Simon accetterà di continuare la relazione con la donna dal cuore di sua moglie?

Il cast

Nel cast di “Pálpito 2” potremmo ritrovare Michel Brown nei panni di Simon e Ana Lucia Dominguez in quelli di Camila. Al loro fianco, anche se con incertezza, potrebbe tornare Margarita Muñoz nel ruolo di Valeria, anzi della sua figura sotto forma di ricordo; Sebastian Martinez nelle vesti dell’antagonista per eccellenza ZacariasValentina Emiliani nei panni di Samantha e Julian Cerrati in quelli di Tomas.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure