Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Benedetto XVI, la salma a San Pietro: a differenza di Wojtyla lui non lo indossa

Benedetto XVI, la salma a San Pietro: a differenza di Wojtyla lui non lo indossa

Benedetto XVI, la salma a San Pietro: a differenza di Wojtyla lui non lo indossa

È il giorno dell’esposizione della salma di Papa Benedetto XVI a San Pietro. Le porte della Basilica di Roma si sono aperte alle 9 per permettere ai fedeli di rendere omaggio a Ratzinger, scomparso nella giornata di sabato 31 dicembre 2022. La piazza ha cominciato a riempirsi già dalle prime ore del mattino: sono attese circa tremila presenze al giorno. A porte chiuse, ha fatto la sua visita il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La premier Giorgia Meloni è stata tra i primi fedeli a raggiungere la Basilica per omaggiare il Papa Emerito. Nelle prossime ore è previsto l’arrivo del presidente del Senato Ignazio La Russa e di quello della Camera Lorenzo Fontana. La salma resterà esposta per tre giorni, prima del funerale del 5 gennaio. Leggi anche l’articolo —> Ratzinger, il messaggio di cordoglio di Napolitano a Papa Francesco

Bufera sui social: non tutti hanno gradito la foto

Vatican Media ha diffuso le prime immagini della salma del Papa emerito Benedetto XVI. Due le foto che ritraggono il corpo di Ratzinger, che allora si trovava all’interno del Monastero Mater Ecclesiae, vestito con paramenti liturgici rossi e la mitra papale. Comparandolo con le immagini di Wojtyla, Ratzinger, che è un papa emerito, non indossa il pallio. Nella cappellina del Mater Ecclesiae c’erano sullo sfondo anche un albero di Natale e un presepe. Accanto alle spoglie del Papa emerito un mazzo di fiori. Le prime foto di Ratzinger hanno indignato alcuni utenti sui social: per molti non era necessaria una tale spettacolarizzazione della morte. Le foto del Papa Emerito effettivamente sono molto forti, ravvicinate. (continua a leggere dopo le foto)

Benedetto XVI salma

Benedetto XVI, la salma esposta a San Pietro: tanti i fedeli in fila

Alle immagini di ieri della salma di Ratzinger si sono aggiunte quelle di oggi: il corpo è stato esposto a San Pietro. La macchina della sicurezza, che vigila sul corpo, sarà in moto per tutta la settimana. Oltre agli uomini della gendarmeria vaticana, nella piazza ci sono anche forze dell’ordine in borghese. Tantissimi i fedeli in queste ore che hanno voluto dare l’estremo saluto a Benedetto XVI. (continua a leggere dopo le foto)

Benedetto XVI salma
Benedetto XVI salma

Le ultime parole di Ratzinger

«Signore, ti amo». Sono state queste le ultime parole pronunciate dal Papa emerito Ratzinger. Lo ha fatto sapere il portavoce del Vaticano, Matteo Bruni, spiegando che sono state raccolte, nella notte, dalla persona che lo vegliava. «Benedetto XVI con un filo di voce, ma in modo ben distinguibile, ha detto, in italiano: ‘Signore ti amo!’. Io in quel momento non c’ero, ma l’infermiere me l’ha raccontato poco dopo. Sono state le sue ultime parole comprensibili, perché successivamente non è stato più grado di esprimersi», ha raccontato il segretario di Benedetto XVI, mons. Georg Gänswein, al direttore editoriale dei media vaticani Andrea Tornielli. Leggi anche l’articolo —> Papa Francesco verso le dimissioni? L’indiscrezione

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure