Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Canone Rai, finalmente è finita: ecco come non pagarlo mai più. È tutto legale

Canone Rai, finalmente è finita: ecco come non pagarlo mai più. È tutto legale

Il canone televisivo in Italia è un’imposta sulla detenzione di apparecchi atti o adattabili alla ricezione di radioaudizioni televisive nel territorio italiano. La natura giuridica del canone si basa su quanto disposto dal regio decreto-legge 21 febbraio 1938, n. 246, convertito dalla legge 4 giugno 1938, n. 880 relativo alla Disciplina degli abbonamenti alle radioaudizioni (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 78 del 5 aprile 1938). Vale dunque in Italia la seguente disposizione: “Chiunque detenga uno o più apparecchi atti od adattabili alla ricezione delle radioaudizioni è obbligato al pagamento del canone di abbonamento, giusta le norme di cui al presente decreto”. Vediamo ora un metodo del tutto legale per evitare di pagare i famosi 90 euro. (Continua a leggere dopo la foto)

Canone Rai, finalmente è finita: ecco come non pagarlo mai più. È tutto legale

Una cosa che non tutti sanno è che esiste un modo per mettere nel salvadanaio quei 90 euro di canone Rai che ogni anno siamo costretti a pagare. Ecco di seguito la soluzione che in molti hanno già potuto eseguire. Una notizia accolta con grande clamore da parte del popolo italiano è quella inerente al fatto che nel 2023 il canone Rai non sarà più inserito nella bolletta. Inoltre su Il Democratico.it si legge: “In molti sono coloro che sperano di riuscire a trovare, nel frattempo, un modo per evitare di pagare tale spesa. Si tratta di una soluzione può essere trovata da coloro che si sono trasferiti all’estero oppure che scelgono di spostare la propria residenza fuori dall’Italia a patto che qui non siano in possesso di nessuna casa o qualsiasi altro tipo di abitazione al cui interno sia presente un televisore con cui guardare i canali Rai. In ogni caso, è possibile evitare questa tassa compilando un’autocertificazione in cui si dichiara di non essere in possesso di nessuna apparecchio in cui poter guardare i canali Rai”. (Continua a leggere dopo la foto)

Canone Rai

Canone Rai

Il canone potrebbe aumentare?

Le probabilità che nel 2023 il Canone Rai possa subire un aumento sono sempre maggiori. Nel comunicato ufficiale di casa Rai si legge: “Nuovi spazi, più comfort per le persone, tecnologie all’avanguardia. Ed una progettazione basata sui principi di biofilia e sostenibilità renderanno l’edificio fortemente innovativo. Spazi per i servizi alla persona, con una riqualificazione della zona ristoro, la creazione di un giardino esterno su via Podgora. Riqualificazione della galleria di opere d’arte, con gli arazzi rinascimentali e le sculture, esempi rappresentativi del grande patrimonio artistico e architettonico Rai”. Dunque la Rai si rifà il look e questo potrebbe portare ad aumento del canone: l’ennesimo rincaro per il popolo italiano.

“Tim Music Awards 2022”, cast ufficiale e conduttori: tutte le curiosità sullo show di Rai 1

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure