Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Filippo Turetta, il suo avvocato nella bufera per alcuni vecchi tweet

Filippo Turetta, la scoperta choc sull’avvocato: cosa scriveva in passato – La prima a rendersi conto su X di post alquanto misogini dell’avvocato d’ufficio di Filippo Turetta, l’assassino della veneta Giulia Cecchettin, è stata la cronista del «Fatto Quotidiano» Charlotte Matteini. Come evidenzia in un articolo di oggi, giovedì 23 novembre 2023, «Repubblica», il “ritrovamento” è stato rilanciato in seconda battuta anche dall’opinionista tv Selvaggia Lucarelli. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche:  Giulia Cecchettin, l’avvocato di Turetta lascia tutti senza fiato: cosa ha rivelato

Leggi anche:  Giulia Cecchettin, parla il testimone: il racconto

Filippo Turetta, l’avvocato Emanuele Compagno nella bufera per alcuni vecchi tweet

Riflettori puntati sull’avvocato Emanuele Compagno, il legale d’ufficio di Filippo Turetta, il giovane accusato di aver ucciso l’ex fidanzata Giulia. Alcuni post controversi di Compagno sono venuti fuori nelle ultime ore e stanno suscitando una marea di polemiche. A denunciare le frasi choc dapprima Charlotte Matteini, poi Selvaggia Lucarelli, che sarcasticamente a corredo dei vari screenshot ha scritto: “Beh l’avvocato di Turetta ne sta uscendo bene”. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche:  “Stasera Italia”, il commento di Nicola Porro sul padre di Giulia Cecchettin

Leggi anche:  Giulia Cecchettin, la notizia sulla sepoltura: cos’hanno deciso

Filippo Turetta, l’avvocato Emanuele Compagno sott’attacco

I post, come evidenzia «Repubblica», recano lo screenshot della pagina dell’avvocato Emanuele Compagno, che a corredo di un articolo de «Il Giornale» ha scritto: “Nella giornata contro la violenza alle donne è giusto ricordare che le vittime sono da entrambe le parti. E giusto ricordare tutti di fronte alla violenza”. E ancora scrive: “Non capisco cosa ci facciano delle ragazzine vestite da pu… in giro per il paese. E nemmeno perché i genitori accompagnino i figli a disturbare per le famiglie suonando campanelli. Vergognatevi”. (continua a leggere dopo le foto)

Ad accorgersi dei post controversi una giornalista

Un altro post sempre del legale di Turetta, postato il 5 maggio 2021, ha destato scalpore: “Ho assistito ieri ad una scandalosa puntata di “Carta Bianca” con Bianca Berlinguer in tema violenza alle donne. La donna veniva trattata come una menomata, come un’incapace. Se ubriaca è scusata. L’alcol è una scusante per la donna mentre non lo è per l’uomo”. E in seconda battuta: “Una totale deresponsabilizzazione della donna, come fosse un oggetto incapace di auto-determinarsi. Il tutto coniato, poi, a Tg3 linea notte con la storia di Biancaneve. Queste esagerazioni servono solo a delegittimare la donna trasformando in farsa un problema serio. Portano all’assurdo un problema vero”.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure