Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Giulia Cecchettin, l’avvocato di Turetta lascia tutti senza fiato: cosa ha rivelato

Giulia Cecchettin, l’avvocato di Turetta lascia tutti senza fiato: cos’ha rivelato – I giudici tedeschi hanno dato il via libera alla consegna alle autorità italiane di Filippo Turetta, arrestato su mandato di arresto europeo per l’omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin. In queste ultime ore è intervenuto il legale del giovane. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Giulia Cecchettin, il duro sfogo della sorella a “Storie Italiane”

Leggi anche: Giulia Cecchettin, la sorella Elena non regge: cosa ha deciso

Giulia Cecchettin, l’avvocato di Turetta lascia tutti senza fiato: cosa ha rivelato

Filippo Turetta, il 22enne accusato dell’omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin, è attualmente detenuto nel carcere di Halle, in Germania, in attesa dell’estradizione verso l’Italia. “Ho ucciso la mia ragazza”, sarebbero state queste le prime parole pronunciate dal giovane al momento dell’arresto. Lo riferisce «Il Corriere della Sera». Il ragazzo è stato fermato dagli agenti della polizia tedesca sabato 18 novembre 2023 in autostrada, nei pressi di Lipsia. Una confessione questa registrata nel verbale di fermo redatto dagli agenti e consegnato all’autorità giudiziaria. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Cosa ha fatto Filippo Turetta dopo l’omicidio di Giulia

Leggi anche: Giulia Cecchettin, Cesara Buonamici choc sulla sorella Elena

Giulia Cecchettin: le ultime parole dell’avvocato di Turetta

In queste ore è intervenuto all’«Adnkronos» l’avvocato di Turetta: “Una perizia psichiatrica può essere utile per verificare cosa sia successo. È molto presto per pensarci, però è ovvio che se ce ne sarà bisogno la faremo. È un aspetto che va indagato perché nessuno finora aveva avuto alcun sospetto su Filippo, descritto come un giovane dedito allo studio e allo sport, un ragazzo d’oro che aiutava gli altri”, ha affermato il legale Emanuele Compagno. (continua a leggere dopo le foto)

La 22enne sembra sia deceduta per choc emorragico

Il corpo di Giulia Cecchettin, lo ricordiamo, è stato ritrovato nei pressi del lago di Barcis, vicino Pordenone. Dall’ispezione del medico legale è emerso che la giovane è stata colpita con 26 coltellate in varie parti del corpo, dal volto alle gambe. La 22enne pare sia deceduta per choc emorragico. Per ulteriori dettagli bisognerà attendere l’autopsia sul corpo della povera Giulia, che stando ai segni sulle braccia e sulle mani avrebbe lottato fino all’ultimo contro il suo compagno.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure