Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Giorgia Meloni, gli auguri di Natale in famiglia scatenano gli haters: volano gli insulti

Giorgia Meloni, gli auguri di Natale in famiglia scatenano gli haters: volano gli insulti

Giorgia Meloni haters

Social. Giorgia Meloni, gli auguri di Natale in famiglia scatenano gli haters. Giorgia Meloni è dal 22 ottobre 2022 il Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana, prima donna nella storia d’Italia a ricoprire questa carica. Dopo quelli della vigilia, ecco anche gli auguri di Natale firmati Giorgia Meloni. Il tutto viaggia sui social, dove il 25 dicembre il premier e leader di Fratelli d’Italia ha pubblicato un pensiero rivolto a tutti gli italiani. Gli haters, che sono sempre dietro l’angolo, hanno sfruttato il post della Meloni per riempirla di insulti. (Continua a leggere dopo la foto)

Giorgia Meloni, gli auguri di Natale in famiglia scatenano gli haters

Dopo quelli della vigilia, ecco anche gli auguri di Natale firmati Giorgia Meloni. Un ritratto di famiglia con il compagno, Andrea Giambruno, e la loro figlia, Ginevra. La piccolina e il presidente del Consiglio sono di rosso vestiti, così come rossa è la stella di Natale. Giambruno, invece, sfoggia una camicia scura. Giorgia e Andrea sorridono, mentre il volto di Ginevra è nascosto dai capelli. Uno scatto intimo, familiare, accompagnato dal messaggio: “A voi e ai vostri cari, i migliori auguri per un Natale di gioia e amore”. Il post della Meloni su Twitter ha scatenato la reazione degli haters, i quali hanno lasciato messaggi pieni di odio nei numerosi commenti. Vediamo nel dettaglio le loro parole. (Continua a leggere dopo la foto)

Gli insulti degli haters

Che dire? Il nostro Presidente del Consiglio non piace proprio a tutti e così gli auguri di Buon Natale di Giorgia Meloni sono stati invasi da messaggi di odio degli haters. Tra i vari commenti si legge: “Ma quali auguri”, “Hail Meloni” e ancora “Il Duce”. Una vera e propria guerra contro la Meloni, la quale, almeno per il momento non sembra minimamente preoccuparsi di loro. Forse anche in questo caso è bene applicare il famoso detto “dove l’ignoranza urla, l’intelligenza tace”. Il silenzio, infatti, sembra essere la migliore arma contro i famoso “leoni da tastiera”.

Leggi anche –> Giorgia Meloni con la mimetica in Iraq: «Questa foto mette i brividi». Ecco perché viene asfaltata sui social

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure