Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Giorgia Meloni, orrore sui social contro la figlia Ginevra: cos’è successo

Giorgia Meloni, orrore sui social contro la figlia Ginevra: cos’è successo

Giorgia Meloni insulti social figlia

Social. Giorgia Meloni, orrore sui social contro la figlia Ginevra: cos’è successo. Classe 1977, Giorgia Meloni dal 22 ottobre 2022 è il Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana. Prima donna a capo del governo nella storia d’Italia, ha ricoperto precedentemente gli incarichi di vicepresidente della Camera dei deputati dal 2006 al 2008e di ministro per la gioventù nel quarto governo Berlusconi dal 2008 al 2011. Ha fondato, insieme a Ignazio La Russa e Guido Crosetto, il partito Fratelli d’Italia, di cui è presidente dall’8 marzo 2014. Nella giornata di ieri, 25 Aprile 2023, giorno della Liberazione, Giorgia Meloni è stata insultata insieme a sua figlia sui social. Vediamo nel dettaglio cos’è successo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Giorgia Meloni, la sorella Arianna risponde alle pesanti accuse: cos’è successo

Leggi anche: Piera Maggio, la richiesta a Giorgia Meloni spiazza tutti

Leggi anche: Giorgia Meloni e Andrea Giambruno, il dolce annuncio sui social

Leggi anche: Checco Zalone, scoop su Giorgia Meloni: “Invito a pranzo e…”

Giorgia Meloni, orrore sui social contro la figlia Ginevra: cos’è successo

Giorgia Meloni insultata e minacciata nel giorno delle celebrazioni del 25 aprile. Gli hater hanno rivolto insulti davvero molti pesanti sui social sia a lei che a sua figlia Ginevra. In una lettera al Corriere della Sera il Premier aveva evidenziato come ” fare di questa ricorrenza un momento di ritrovata concordia nazionale nel quale la celebrazione della nostra ritrovata libertà ci aiuti a comprendere e rafforzare il ruolo dell’Italia nel mondo”. Nella lettera anche una presa di distanza da parte del premier dal fascismo, sottolineando e ricordando che “i partiti che rappresentano la destra in parlamento hanno dichiarato la loro incompatibilità con qualsiasi nostalgia del fascismo”. Ciò non è stato sufficiente per evitare la furia dei leoni da tastiera che, oltre allo sfogo contro le idee politiche della Meloni, si sono scatenati anche sul suo privato coninvolgendo la piccola Ginevra. (Continua a leggere dopo la foto)

Alcuni commenti degli haters

Gli haters di Giorgia Meloni si sono scatenati sia su Instagram che su Twitter, riempendo di insulti pesanti tutti i post riguardanti il Premier e la festa del 25 Aprile. “A testa in giù sei bella pure tu”, si legge in un commento sotto il post di Giorgia Meloni su Instagram. Poi un commento sconvolgente contro la piccola figlia del presidente del Consiglio: “Per la figlia collegio Luigi XVI”. Ricordando così che il figlio Luigi XVI e di Maria Antonietta, ghigliottinati in Francia, venne murato vivo dai rivoluzionari in una cella prigione del Tempio di Parigi e condotto così alla morte. Tra gli altri insulti si legge: “Fasci appesi”, “Fascista infame, per te solo lame” e “Nervi tesi e fasci appesi”.

powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure