Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Tony Garnett, lascia la moglie per la rifugiata ucraina: “La mia vita è cambiata, non abbiamo soldi”

Tony Garnett, lascia la moglie per la rifugiata ucraina: “La mia vita è cambiata, non abbiamo soldi”

Tony Garnett è l’uomo che ha lasciato moglie e figli per inseguire colei che dice essere il suo vero amore: Sofia Karkadym, la rifugiata ucraina che aveva ospitato in casa con la sua ormai ex famiglia. L’uomo ora vive con la donna che ama, Sofia, ma le cose non vanno a gonfie vele. Certo, i due sono innamoratissimi, ma la fama che hanno guadagnato con lo scandalo a cui hanno dato vita, li ha messi in difficoltà.

Sofia e Tany in difficoltà: “Non abbiamo soldi”

Sofia e Tony sono diventate due piccole celebrità in Gran Bretagna, lei ha oltre settemila seguaci sui social e lui cinquemila. “Avevo un’attività di grande successo nel settore della sicurezza. Ho dedicato tutto me stesso al lavoro, che mi impegnava più di 80 ore a settimana”, ha raccontato Garnett. Tuttavia ora che i giornalisti sono entrati nella sua vita a causa della sua relazione con Sofia, Tony si trova in difficoltà. “Avevo contratti con società importanti, tra cui il servizio sanitario nazionale. Quando i giornalisti e i paparazzi hanno cominciato a seguirmi sul posto di lavoro molte aziende hanno disdetto l’accordo, sostenendo che ora sono un personaggio pubblico e ciò è considerato un problema quando si tratta di incarichi in luoghi sensibili”.

“I miei introiti però sono crollati: i giornalisti pressano i miei dipendenti per avere il mio numero di telefono, dato che ho bloccato i miei profili social, e questi non fa bene agli affari”. La coppia si mantiene grazie alle interviste a pagamento, però non basta più. “Ho dato fondo alle mie carte di credito e mi aiuta la mia famiglia”, ha spiegato Tony.

Leggi anche: “Qui non è Hollywood”, su Disney+ il documentario sul delitto di Avetrana

Tony Garnett: “Sofia è la donna della mia vita, voglio sposarla”

Sofia Karkadym, 22 anni, ha trovato rifugio a Bradford, nel Regno Unito, a casa di Tony Garnett, 29 anni, nell’ambito di un progetto inglese per aiutare chi fugge dalla guerra in Ucraina. La moglie Lorna, 28 anni, era perplessa: con due figli piccoli e una situazione era complicata non era molto d’accordo con il progetto. Ma Garnett ha insistito. Il 22 maggio è arrivata Sofia in casa loro e per Tony c’è stato un vero colpo di fulmine: in meno di due settimane lui ha deciso che lei era la donna della sua vita.

Ora l’uomo parla di matrimonio e ha già in mente di farle una proposta in grande stile. “Sono innamorato, sono certo di voler passare il resto della mia esistenza con lei. Voglio renderla speciale e romantica per lei. Abbiamo parlato di matrimonio ma questo non significa che non possa sorprenderla con la proposta. Ne farò uno che non dimenticherà mai, sto aspettando il momento giusto”.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure