Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Matteo Messina Denaro, come vive in carcere

Matteo Messina Denaro, come vive in carcere

matteo messina denaro come vive in carcere

Matteo Messina Denaro come vive in carcere. L’arresto di Matteo Messina Denaro ha scosso il mondo intero. Da circa trent’anni si era dato alla latitanza. Su di lui proliferavano le ipotesi: chi diceva si fosse rifugiato in Sud America, chi al Nord ed invece Denaro era rimasto nel suo paese, tra la sua gente. Adesso è sottoposto al regime di carcere duro (41 bis) a L’Aquila. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Luca Bizzarri commenta l’arresto di Matteo Messina Denaro: su Twitter si scatena l’inferno

Matteo Messina Denaro, come vive in carcere

È stato arrestato dopo circa trent’anni il super latitante Matteo Messina Denaro. Si trovava, al momento dell’arresto, nella clinica La Maddalena a Palermo, dove stava curando un tumore al colon. L’uomo non ha opposto resistenza e ai militari che gli hanno chiesto chi fosse ha risposto: “Lo sapete chi sono, Matteo Messina Denaro“.

Adesso è stato trasferito nel carcere di massima sicurezza dell’Aquila, dove è sottoposto al regime duro del 41 bis. Molti si chiedono come viva adesso l’ormai ex super latitante. Ci sono super agenti a sorvegliare la sua cella, ovvero gli uomini del Gom (Gruppo operativo mobile). Essi si occupano, tra l’altro, di custodia e controllo di detenuti appartenenti alla criminalità organizzata e molto pericolosi e organizzazione ed esecuzione delle traduzioni di detenuti ad alto indice di pericolosità o di collaboratori di giustizia. Nelle celle i letti sono saldati a terra e ogni angolo è sorvegliato dall’occhio delle telecamere. I controlli scattano a sorpresa più volte al giorno. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Arresto Matteo Messina Denaro: interviene l’avvocato Taormina

Dove viveva

Per anni abbiamo pensato che Matteo Messina Denaro fosse scappato all’estero per evitare l’arresto. Il rifugio del latitante, invece, si trovava a Campobello di Mazara, in pieno centro abitato. Denaro abitava in una palazzina di due piani, in un piccolo appartamento di circa sessanta metri quadrati, che comprendeva un soggiornino, una cucina, una camera da letto e un bagno in una palazzina.

È stato arrestato in una casa di cura di Palermo, dove da circa un anno si recava per la chemioterapia. Gli inquirenti ovviamente sospettano che andava a fare la spesa tranquillamente, frequentava ristoranti, riceveva donne. All’interno dell’abitazione sono state trovate, oltre a sneakers costose, profumi di lusso e occhiali Ray Ban, ma anche pillole per aumentare le prestazioni sessuali e profilattici. Denaro è da sempre un amante delle belle donne e per questo si sospetta che, durante la sua latitanza, non abbia rinunciato alla compagnia femminile. Nell’appartamento, perquisito durante la notte dai carabinieri e dal procuratore aggiunto Paolo Guido, non sarebbero stati trovati documenti particolari.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure