Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Meteo, la previsione choc di Giuliacci: “Terribile situazione”

Meteo, la previsione choc di Giuliacci: “Terribile situazione”

Mario Giuliacci ha avvisato gli italiani su cosa succederà nelle prossime settimane. Il famoso meteorologo parla di una “terribile situazione” che affliggerà il nostro Paese. Cosa dobbiamo aspettarci? Ecco le informazioni che Mario Giuliacci ha riportato nelle previsioni del tempo pubblicate sul suo sito.

Caldo estremo per tutto il mese di luglio

“Sono due i problemi che affliggono il clima dell’Italia in questo momento: l’ondata di caldo e la siccità”. Oggi, giovedì 21  luglio comincia la fase peggiore: un caldo ancora più intenso invaderà la nostra penisola e questa fase durerà fino al 27 circa del mese. “La colonnina di mercurio viaggerà intorno ai 35 – 38 gradi su tutta l’Italia, con qualche punta di 40 su Lombardia, Emilia, zone interne del Centro, Puglia, Lucania e Isole maggiori”, informa il meteorologo.

Poi tra il 28 luglio e il 5 agosto “le temperature saranno in calo in fino a portarsi sotto 35 gradi, ma ancora al di sopra dei 30 – 32. Quindi, ancora ondata di caldo in azione anche se più sopportabile”.

Leggi anche: Tempesta solare in corso, cosa rischiamo: l’allarme

Ci saranno “anomalie impressionanti”

Ma attenzione, avverte Giuliacci, perché “le anomalie sono impressionanti”. C’è un altro problema che quest’estate porta con sé: “luglio e agosto sono i mesi meno piovosi dell’anno, perché la piovosità è affidata in prevalenza ai temporali pomeridiani. Per i più, essi apportano modesti apporti pluviometrici e colpiscono a macchia di leopardo”. Le piogge che arriveranno in Italia non saranno sufficienti a risanare il deficit idrico accumulato nel 2022 tra gennaio e luglio, “pari a circa 400-450 litri per metro quadrato. I modelli odierni prevedono una fase temporalesca tra il 27 luglio e i primi di agosto su Alpi centro-orientali, regioni di Nordest e versante adriatico dell’Appennino. Un temporale in media apporta in loco 5-10mm. Anche se sulla stessa località, per assurdo, tra i 27 luglio e il 5 agosto, arrivassero cinque temporali, potrebbero cumulare al più 25-50mm. Questi sono una nullità rispetto al deficit cumulato di circa 450 mm”, ha spiegato il meteorologo.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure