Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Meteo, a settembre potrebbe succedere qualcosa di eclatante: di cosa si tratta

Meteo, a settembre potrebbe succedere qualcosa di eclatante: di cosa si tratta

L’estate sta finendo. I lidi si sfollano, i quartieri tornano a popolarsi e le condizioni climatiche cambiano. L’afa che ha accompagnato gran parte di giugno, luglio e agosto ha abbandonato il nostro paese. Il clima adesso è propriamente settembrino. Le temperature minime sono molto più basse e di notte quasi non si può dormire con le finestre aperte. A settembre, secondo le previsioni del meteo, potrebbe succedere qualcosa di veramente eclatante. In questo articolo vi spieghiamo di che cosa si tratta. (Continua dopo la foto…)

Allerta meteo, nubifragi e trombe d’aria in Italia: dove e quando

Meteo, le previsioni di settembre

Le prossime settimane si preannunciano molto movimentate sul fronte meteo. Il paese, infatti, sarà interessato da alcuni importanti movimenti atmosferici. I primi giorni di settembre infatti, soprattutto al Sud, sono stati caratterizzati dall’alta pressione sub-tropicale ed in particolare dall’anticiclone africano che ha mantenuto alte le temperature. Tra qualche giorno, però, potrebbe cambiare tutto. Entro la metà di settembre è atteso un nuovo e deciso ribaltone sul fronte meteo. Di seguito vi spieghiamo che cosa succederà. (Continua dopo la foto…)

Meteo, verso la fine dell’estate: cosa sta per succedere

meteo

Cosa succederà

La prima decade di settembre è stata condizionata da una nuova avanzata dell’anticiclone africano, che ha portato ancora sole e temperature ben sopra la media, in particolare al Centro-Sud e sulle due isole. Al Nord, invece, le giornate sono state soleggiate e gradevoli, perchè le temperature si sono mantenute nella media. Il bel tempo, però, potrebbe avere i giorni contati. Sul comparto occidentale e atlantico, infatti, qualcosa sembra muoversi. Un pericoloso ciclone potrebbe investire le coste della penisola iberica e delle isole britanniche. Questa immensa macchina atmosferica è in grado di scatenare venti violentissimi con forza di uragano. Gli effetti si faranno sentire in particolare in Portogallo, Spagna, Irlanda, Scozia e Inghilterra, ma potrebbero arrivare presto anche in Italia.

Il nostro Paese, infatti, potrebbe essere sfiorato dalla coda di questa immensa perturbazione. L’ingresso di queste correnti potrebbero innescare la formazione di un vortice ciclonico dal 10 e 11 Settembre, favorendo di conseguenza una fase climatica molto perturbata e temporalesca. Da monitorare attentamente saranno ancora una volta le temperature delle acque superficiali dei nostri mari, che potrebbero fornire l’energia necessaria per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche. L’autunno 2022 si preannuncia molto movimentato.

allerta meteo

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure