Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Spagna, uccide le due figlie e si toglie la vita

Spagna, uccide le due figlie e si toglie la vita

Una vicenda sconvolgente arriva dall’estero, dalla Spagna. Una donna ha ucciso le due figlie e si è suicidata. La ragione? Assurda. Le bambine, di 9 e 11 anni, le avevano chiesto di passare il Natale con il padre, da cui lei si era separata. Il dramma si è consumato a Quintanar del Rey, comunità autonoma di Castiglia-La Mancia. Una brutta vicenda che ha sconvolto il mondo intero. Leggi anche l’articolo —> Orrore in casa: un bimbo di 6 anni trovato seppellito sotto il pavimento e la sorellina era ridotta male

Spagna, uccide le due figlie e si toglie la vita

Madre uccide le due figlie, poi si toglie la vita. Le piccole le avevano soltanto chiesto il permesso di trascorrere il Natale con il papà, da cui lei si era separata. La donna, secondo quanto riportato da “Today”, che ha raccontato l’orrenda vicenda in un articolo uscito lo scorso 17 dicembre, si chiamava Paola. La donna era un agente della Guardia Civil. Paola aveva divorziato dal marito e aveva ottenuto l’affidamento di Iris e Lara, le figlie di 9 e 11 anni, a 600 km circa di distanza dal padre, sin da subito contrario a tanto divario geografico. “Non dire a papà che andremo a vivere lì”, questa sarebbe stata la frase che più volte la donna avrebbe sussurrato alle figlie. L’uomo si è subito rivolto ad un avvocato per richiedere una modifica della prima decisione del giudice e ottenere l‘affidamento condiviso. Troppo tardi. (continua a leggere dopo le foto)

A trovare i tre corpi una collega della donna

La donna dopo aver ricevuto la richiesta delle figlie di passare il Natale con il padre avrebbe deciso di ucciderle e poi si è tolta la vita. Gli omicidi sono stati scoperti dalle forze dell’ordine nella mattinata del 17 dicembre 2022. A dare l’allarme sarebbe stata una collega di Paola, che si era preoccupata all’idea di non averla vista arrivare al lavoro. Secondo il racconto dei media locali l’amica si sarebbe recata direttamente a casa della poliziotta. Lì la donna ha trovato i tre corpi senza vita. (continua a leggere dopo le foto)

Spagna, uccide le due figlie e si toglie la vita

Entrata in casa, la collega di Paola ha trovato i cadaveri dell’amica e delle sue figlie. Paola impugnava ancora la pistola d’ordinanza con cui ha ucciso le sue bambine. Le piccole sarebbero state colpite a “distanza ravvicinata”, secondo quanto detto dagli investigatori. Il quotidiano spagnolo El Mundo oggi ha dichiarato che qualche settimana fa una delle bambine avrebbe detto alla nonna paterna che “mamma è arrabbiata perché passeremo la vigilia di Natale con te e perché vogliamo passare qui anche il capodanno”. Sarebbe stato proprio questo il movente del duplice omicidio e dell’estremo gesto. Leggi anche l’articolo —> Malore mentre lavorava al ristorante: clienti sotto choc

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure