Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Papa Francesco, di che cosa soffre e i sintomi a cui fare attenzione

infiammazione polmonare

Papa Francesco non sta bene, inizialmente si pensava ad un influenza stagionale, ma dopo essersi sottoposto ad una TAC, ha riscontrato un’infiammazione polmonare. Per questo motivo si è visto costretto ad annullare i. suoi impegni e il viaggio a Dubai in programma dall’1 a 3 dicembre. Ma cosa si intende per infiammazione polmonare e quali sono le cause?

Leggi anche: Papa Francesco è malato e ha già firmate le dimissioni, cosa sta per succedere

Leggi anche: La dichiarazione choc dell’ex supermodella, com’è diventata oggi e cosa le è successo

infiammazione polmonare

Infiammazione polmonare, di cosa soffre Papa Francesco

Da una settimana Papa Bergoglio è alle prese con un’infiammazione polmonare che lo ha costretto ad annullare gli impegni per evitare di aggravare le sue condizioni di salute. Già durante il suo ultimo Angelus domenicale, il papa si è collegato dalla cappella di casa Santa Marta dove rimane riguardato per questioni di salute. La sua infiammazione polmonare è accompagnata spesso da difficoltà respiratorie e per questo il pontefice delega a chi gli sta affianco di parlare per lui.

La Sala Stampa della Santa sede ha comunque annunciato che il Papa è in via di guarigione, anche grazie alla terapia antibiotica somministrata per via endovenosa attraverso un ago cannula inserita nell’avambraccio. (continua dopo la foto)

Leggi anche: La vip assassinata insieme alla figlia 15enne: “I corpi erano legati e avvolti nelle lenzuola”

infiammazione polmonare

Che cos’è l’infiammazione polmonare e le cause

L’infiammazione polmonare è una condizione circoscritta in uno o più lobi del polmone, che può essere scatenata da molteplici fattori, come infezioni respiratorie, esposizione a tossine / sostanze irritanti, come il fumo di sigaretta e malattie polmonari alla stregua di una bronchite o dell’asma; in più febbre alta tubercolosi.. Anche l’influenza può essere un fattore scatenante e proprio il Papa in questi giorni aveva comunicato di essere influenzato. Non è chiaro se l’infiammazione polmonare sia stata provocata dall’influenza o meno, ma in genere questa patologia è in sostanza un meccanismo di difesa del nostro organismo. (continua dopo la foto)

I sintomi

I sintomi che porta l’infiammazione polmonare sono principalmente affaticamento, respiro sibilante, dolore toracico con senso di oppressione, tosse con catarro o senza. L’infezione polmonare può portare anche mancanza di appetito e perdita di peso involontario. Se dovesse peggiorare porta un calo dei livelli di ossigeno nel sangue e nei tessuti, che possono sfociare in cianosi, svenimenti, vertigini, e battito cardiaco lento. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Tragedia nel mondo del calcio: morta a soli 34 anni

La cura

Una volta diagnosticata la condizione e scoperta la causa, il medico curante avrà modo di prescrivere diverse terapie, come cure antibiotiche, come nel caso di Papa Francesco: i medici gli hanno consigliato molto e unanterapia antibiotica per via endovenosa. Nei casi più gravi di infiammazione polmonare possono essere necessari ossigenoterapia, ventilazione meccanica e intervento chirurgico.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure