Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Caso Orlandi, come ha reagito il fratello alla risata di Fedez

Caso Orlandi, come ha reagito il fratello alla risata di Fedez

Come ha reagito Pietro Orlandi alla risata fuori luogo di Fedez? Il rapper milanese ha parlato con il giornalista Gianluigi Nizzi che conduce Quarto Grado del caso Orlandi, durante una puntata di Muschio Selvaggio. A Fedez è scappata una grossa risata mentre parlava della sparizione della ragazza. Un fatto in realtà molto triste, per il quale Fedez si è beccato una valanga di rimproveri sui social. Cosa ne pensa Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, sulla gaffe del rapper?

Pietro Orlandi, la sua reazione alla risata di Fedez mentre parlava della sorella scomparsa
Pietro Orlandi, come ha reagito alla risata fuori luogo di Fedez?

Pietro Orlandi, come ha reagito alla risata fuori luogo di Fedez?

Si parla tanto adesso del caso della sparizione di Emanuela Orlandi perché il Vaticano ha deciso di riaprire il caso per risolverlo definitivamente. Anche Fedez ha dedicato tanto tempo al caso Orlandi durante una puntata di Muschio Selvaggio, il podcast che conduce insieme a Luis Sal. Per approfondire l’argomento ha invitato come ospite il conduttore di Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi.

Il tema era la nuova serie interamente dedicata al caso, Vatican Girl, uscita da pochi giorni su Netflix. Fedez si è lasciato andare ad una battuta sottolineando che “Non l’hanno mai trovata“: una sorta di ‘spoiler’ cui ha fatto seguito una sonora risata. L’ospite ha subito preso le distanze e ha rimproverato il rapper. “Questo è black humor, che è sideralmente antitetico rispetto a un giornalista”, ha affermato. Ora è arrivata anche la reazione del fratello della donna, Pietro Orlandi.

LEGGI ANCHE: “Atlantide”, riaperto il caso Emanuela Orlandi: cos’è successo quella notte

Come ha commentato la scena il fratello di Emanuela Orlandi

Durante un’intervista ad AdnkronosPietro Orlandi ha commentato la risata di Fedez. “È stata sicuramente fuori luogo e un po’ mi è dispiaciuto”, ha spiegato senza particolare rancore. “Ha sbagliato, ma ha parlato per un’ora di mia sorella e questa è la cosa che mi interessa di più. Fedez ha peccato di immaturità nel fare quella risata. A ognuno di noi, da ragazzini, sarà scappata una risata durante un funerale, cerco di prenderla così”. Pietro Orlandi ha raccontato di aver sentito cose “ben peggiori di una risata in quella circostanza”.

Ciò che è sempre importato a Pietro e alla famiglia Orlandi era che il caso venisse risolto. Che fine ha fatto Emanuela? Sempre il fratello ha dichiarato di essere in contatto con una persona informata sulla vicenda della sorella, scomparsa a Roma il 22 giugno 1983, quando aveva solo 15 anni, ed ha così riaperto la cosiddetta pista londinese. Un’ex agente segreto del Sismi, noto come Lupo Solitario, nel 2011 aveva dichiarato che Emanuela Orlandi sarebbe viva e in un manicomio in Inghilterra. Sarà questa la pista giusta?

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure