Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Si sveglia ricoperta di sangue e urla quando scopre cosa c’era nel letto: la storia di Jodie ha dell’incredibile

Si sveglia ricoperta di sangue e urla quando scopre cosa c’era nel letto: la storia di Jodie ha dell’incredibile

Una ragazza britannica, Jodie Nailard, 22 anni, si è svegliata nel cuore della notte dolorante e ricoperta di sangue. La donna si è ritrovata piena di morsi sul corpo e ha subito urlato per lo spavento. Qualcosa era nel suo letto. Di cosa si trattava? La sua storia è finita su tutti i giornali dopo che Jodie ha raccontato ai media britannici quanto le è accaduto qualche notte fa.

Cos’è successo quella notte a Jodie

Jodie abita in un appartamento che si trova al piano terra nella zona sud-ovest di Londra. La ragazza stava dormendo quando di colpo si è svegliata sentendo male sul corpo. Terrorizzata alla vista del sangue, in preda al panico, Jodie ha iniziato a urlare e piangere allo stesso tempo, pensando subito al peggio. Davanti a lei, in fondo al letto, c’era una volpe. L’animale l’ha aggredita e morso il suo braccio almeno sei volte.

Jodie ha sperato che l’animale non avesse la rabbia. “Il mio braccio sinistro era dolorante e coperto di sangue e mi chiedevo cosa fosse successo. Ho visto una volpe in fondo al mio letto, ho urlato e sono scoppiata in lacrime. Quando mi sono svegliata l’ho accidentalmente presa a calci, è saltata giù dal letto e andata fuori”, ha raccontato la ragazza. Poi ha rivelato che il fidanzato l’ha subito portata in ospedale per dei controlli.

Leggi anche: Terrore in spiaggia, macchina a folle velocità distrugge tutto: bagnanti in fuga

Come sta ora la ragazza

Jodie è rimasta in ospedale per due notti. I medici che l’hanno presa in cura hanno deciso di vaccinarla contro rabbia, tetano e poliomelite per scongiurare ogni pericolo. La volpe fortunatamente non l’ha attaccata nel viso. Sono rari gli attacchi di questi animali alle persone. Intorno a Londra però sono tani gli esemplari di volpe: se ne contano circa tremila.

Anche se non attaccano spesso l’uomo bisogna stare attenti perché sono animali pericolosi: un morso può provocare tante malattie pericolose tra le quali la rabbia. Qualche anno fa, una volpe aveva attaccato un neonato di sole 4 settimane. È accaduto a Bromley, sudest di Londra. Una volpe si era infilata nella cameretta del piccolo, l’ha attaccato e ha poi tentato di portarlo con sé fuori dalla stanza. Fortunatamente la madre ha sentito dei rumori sospetti ed è subito intervenuta salvando suo figlio, che ha riportato però una profonda ferita alla mano.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure