Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Sinisa Mihajlovic di nuovo in ospedale, lo scatto con la moglie e il messaggio di speranza

Sinisa Mihajlovic di nuovo in ospedale, lo scatto con la moglie e il messaggio di speranza

Il famoso allenatore serbo Sinisa Mihajlovic si trova in ospedale: la sua terribile malattia ha fatto ritorno. L’atleta però anche questa volta sta dando prova del suo immenso coraggio. E sa di poter affrontare tutto anche grazie all’affetto dei suoi familiari, sempre presenti nella sua vita, per circondarlo d’amore.

Il supporto dei familiari a Sinisa Mihajlovic

“Bisogna essere duri senza mai perdere la tenerezza. Sei un Leone dal cuore tenero”. Queste le parole di Arianna, la moglie dell’allenatore, che ha condiviso un post con dedica su Instagram per il suo Sinisa Mihajlović. I due sono insieme a combattere, ancora una volta: Arianna ha pubblicato un primo scatto in bianco e nero dall’ospedale dopo l’annuncio del ritorno della malattia. Lui sfoggia un sorriso a 360 gradi e lei ha tanta dolcezza negli occhi. Sinisa si trova al Policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna. “La malattia è tornata“, aveva annunciato Sinisa qualche settimana fa. “Si può cadere, ma bisogna trovare la forza per rialzarsi”.

Pochi giorni dopo l’annuncio del ritorno della malattia, Sinisa è stato ricoverato al Sant’Orsola. La figlia Virginia aveva voluto dargli il suo supporto con splendide parole di incoraggiamento. “Violante, io lo so che quando sarai grande ti vanterai di avere un nonno supereroe che ami tantissimo”.

Leggi anche: Il giornalista Vladimir Solovyev contro gli italiani: “Sono mostri e canaglie”

Come sta Sinisa Mihajlović

Nel 2019 l’allenatore ha dovuto combattere una tremenda malattia: la leucemia. Dopo un trapianto di midollo osseo, aveva superato la fase critica. Ora Mihajlovic ha fatto il suo ritorno in ospedale e si è sottoposto ad un nuovo ciclo di cure che ha l’obiettivo di evitare che la malattia si ripresenti nella sua forma più acuta. Sinisa sta continuando a combattere la leucemia, con il suo spirito battagliero e lo sguardo fiero. Assieme a lui la moglie Arianna, sua fedele compagnia dal 1995, i figli e la nipotina Violante.

“Io non mollo un centimetro. So che vincerò questa malattia”, aveva detto l’allenatore durante una videoconferenza con i giocatori del Bologna. Mihajlović ha sempre dimostrato un grande coraggio anche nell’affrontare una malattia così insidiosa. Soprattutto, ha ricevuto tutto l’amore della sua famiglia, che non lo ha mai lasciato da solo.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure