Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Arianna Mihajlovic, il messaggio per l’amato marito spezza il cuore

Arianna Mihajlovic, il messaggio per l’amato marito spezza il cuore

Arianna ha dedicato un dolcissimo messaggio al marito Sinisa Mihajlovic

Arianna ha dedicato un dolcissimo messaggio al marito Sinisa Mihajlovic. I due erano legati da un amore unico: i due hanno alle spalle 25 anni di matrimonio e cinque figli. La loro famiglia unitissima sta affrontando il lutto del famoso calciatore, morto oggi 16 dicembre 2022, a causa della leucemia, malattia che combatteva da anni. Arianna e Sinisa spesso hanno parlato di ciò che provano l’uno per l’altra. Il calciatore inoltre ha sempre ringraziato la moglie e i figli per essergli stato vicino ogni giorno mentre combatteva la malattia.

Sinisa Mihajlovic è morto, il messaggio della moglie è straziante

Una cosa va detta su Mihajlovic: era pazzo della sua famiglia. Lui stesso ha sempre affermato quanto Arianna e i suoi figli fossero importanti per lui. “Sono un padre affettuoso, perché so cosa vuol dire avere genitori che non ti abbracciano”. Il calciatore era innamoratarissimo di sua moglie, sin dal primo istante. “La prima cosa che ho pensato quando l’ho vista è stata: ‘Chissà come sarebbero belli i nostri figli’. Sono perfino andato a chiedere la mano a suo padre, come si faceva una volta”, ha raccontato tempo fa l’ex allenatore del Bologna. “È l’unica al mondo che ha più palle di me – ha rivelato precisando quanto la donna sia stata importante nella lotta contro la leucemia -. Senza di lei non ce l’avrei fatta”

L’amore che Mihajlovic provava per la moglie era totalmente ricambiato da Arianna. “Sinisa è arrivato e mi ha stroncato la carriera, ho lasciato Luna Park a metà anno, nel 95 l’ho conosciuto, nel 96 ci siamo sposati. Ma ci siamo innamorati subito, ci siamo guardati e non ci siamo staccati più”. La moglie del calciatore spesso pubblica sui social degli scatti insieme a Sinisa. Sotto una foto di loro due fissata in alto nel profilo social ha scritto un dolcissimo messaggio. “Come quando torni a casa e posi le chiavi all’ingresso e sorridi perché sai di essere al sicuro”. I due hanno avuto cinque figli: Viktorija, Virginia, Miroslav, Dusan e Nicholas. Tutta la famiglia era molto unita e c’è sempre stata durante il periodo più difficile per l’ex allenatore.

LEGGI ANCHE: Sinisa Mihajlovic è morto, addio al famoso calciatore

Le figlie di Sinisa sempre dalla parte del padre

La figlia maggiore di Sinisa, Viktoriija ha difeso pubblicamente il padre lo scorso settembre. Cos’era successo? I tifosi del Bologna avevano insultato l’allenatore per una partita andata male. Ma ci aveva pensato Viktoriija a fare da scudo al padre, che soffriva per la leucemia. “Volete insultare mio padre dal punto di vista lavorativo? Siete liberissimi di farlo, ci mancherebbe ma quando poi si tratta di famiglia, di salute e di tante altre cose vergognose che ho letto, no, non lo accetto più. Quello che scrivete è raccapricciante”, aveva denunciato la ragazza. Proprio lei ha scritto due anni fa un libro interamente dedicato all’amato padre. Nel libro Viktorija racconta la coraggiosa lotta del padre contro la malattia. “Quando da bambina mi chiedevano di cosa hai paura, rispondevo: ‘che mio papà stia male’”, ha rivelato lei, come riportato da Il Corriere.

Sinisa ha vissuto anche la gioia di diventare nonno: nel 2021 la secondogenita Virginia, legata anche lei a un calciatore, Alessandro Vogliacco, del Genova, ha dato alla luce Violante. “Sapevo che saresti stato un bravo nonno, ma credimi, hai superato ogni mia aspettativa. Qui il vostro primo incontro, l’inizio di una storia d’amore grandissima”, aveva scritto Virginia sotto il video in cui Sinisa prendeva in braccio per la prima volta la piccola Violante.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure