Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Uccide le tre figlie di 4, 10 e 11 anni e si costituisce: poi la scoperta da brividi

Un fatto davvero sconvolgente, di cui non si comprenderà mai il motivo. Un uomo di 41 anni ha ucciso le sue tre figlie di 4, 10 e 11 anni, dopodiché si è costituito. I corpi senza vita delle piccole sono stati ritrovati nel suo appartamento a 200 chilometri di distanza. Il 41enne era già noto alle forze dell’ordine per violenza domestica.

Leggi anche: Tragedia del sabato sera, auto si schianta: morti e feriti

Leggi anche: Pensioni, arriva il bonus Natale: a chi spetta

Uccide le tre figlie di 4, 10 e 11 anni

La tragedia si è consumata in Francia, nei sobborghi di Parigi. Un uomo di 41 anni, Younes E. di origine marocchina con un regolare permesso di soggiorno valido fino al 2025 ha ucciso le sue tre figlie tra i 4 e gli 11 anni per poi presentarsi al commissariato di Dieppe, nella Siene-Marittime e confessare il triplice omicidio. Nel suo appartamento ad Alfortville, a circa 200 chilometri di distanza, sono stati ritrovati i corpi senza vita delle ragazze. L’uomo era già stato indagato, in passato, per gravi atti di violenza familiare: nel 2021 per “stupro coniugale” e poi era stato condannato per “violenza domestica con l’uso di un’arma”.

Era stato condannato a un anno con la condizionale, con braccialetto elettronico, ma dallo scorso agosto era di nuovo libero. Gli era, anche, stato vietato di avvicinarsi alla ex moglie e alle figlie, divieto poi revocato. Tra l’uomo e la ex moglie c’era un accordo di custodia alternata delle figlie. Proprio quest’ultima, una donna di 36 anni, non è stata rintracciata dalla polizia ed il sospettato ammette di non sapere dove si trovi. (continua dopo la foto)

Leggi anche: La famosissima di nuovo mamma: l’annuncio a sorpresa e il nome particolare

 uccide le tre figlie

La scoperta

Immediatamente dopo la confessione, gli agenti si sono precipitati nell’appartamento dell’uomo, ma quando hanno sfondato la porta, hanno trovato i corpi senza vita delle bimbe. Secondo quanto riportato da Le Figaro due delle ragazze erano sotto una coperta, mentre l’altra era sul divano. Due delle bambine sono state pugnalate a morte, mentre per la terza non è stata ancora riconosciuta l’arma del delitto.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure