Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Villafranca in lutto per Matteo, muore anche la madre poche ore dopo

Villafranca in lutto per Matteo, muore anche la madre poche ore dopo

Madre e figlio sono morti nel giro di poche ore l’uno dall’altra: la tragedia è accaduta nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 gennaio 2023, a Villafranca in Lunigiana, in provincia di Massa. Il primo ad andarsene è stato Matteo, poi anche la madre si è spenta qualche ora dopo. “È un lutto per tutta la comunità”, ha ammesso il sindaco Filippo Bellesi. Cos’è capitato alla famiglia?

Villafranca, madre e figlio sono morti a poche ore di distanza

Il primo ad andarsene è stato il figlio, Matteo Veroni. L’uomo di 45anni, camionista con la passione dei cavalli, ha avuto un malore mentre si trovava sulle scale di casa. Ha fatto in tempo a chiamare la madre Franca, che lo stava aspettando. Lei ha subito chiamato il 118: gli operatori sanitari hanno provato a rianimarlo ma lui non ce l’ha fatta. Poche ore dopo, lo stesso 118 è dovuto tornare nella casa. I familiari della donna hanno chiamato l’ambulanza per assisterla. Anche stavolta non c’è stato nulla da fare: la 78enne si è spenta nel sonno.

“È un lutto per tutta la comunità – ha spiegato il sindaco di Villafranca -. Si tratta di una famiglia che annoverata tra quelle storiche villafranchesi, persone per bene, anche la madre Franca era molto conosciuta. La notizia ha destato cordoglio e molta partecipazione emotiva. È un fatto davvero raro, una doppia perdita molto importante per Villafranca. La comunità abbraccia la famiglia, condividendo il dolore per questa tragedia. Il padre di Matteo era imprenditore e ci ha lasciato già diversi anni fa”. Il parroco del paese ha raccontato a Il Tirreno quanto Matteo fosse una persona indimenticabile: “aveva un carattere gioviale, aperto, scherzoso. Ricordo ancora il padre, che vendeva la frutta e la verdura, scomparso anche lui per un malore improvviso”.

LEGGI ANCHE: Tragedia in Vietnam, bambino cade in un pozzo la notte di Capodanno: l’annuncio dei soccorritori

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure