Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Vittorio Emanuele, dove vogliono seppellirlo: la notizia improvvisa

Social. Vittorio Emanuele, dove vogliono seppellirlo: la notizia improvvisa. Vittorio Emanuele di Savoia è stato un membro di casa Savoia, figlio dell’ultimo re d’Italia Umberto II e di Maria José; dal 1983 è stato pretendente al trono d’Italia in disputa dal 2006 con la linea dinastica di Aimone di Savoia-Aosta. Era sposato con Marina Doria, da cui ha avuto un figlio, Emanuele Filiberto. Vittorio si è spento questa mattina 3 Febbraio 2023 in Svizzera. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Vittorio Emanuele di Savoia, chi è il presunto figlio: è famoso e fa il cantante

Leggi anche: Emanuele Filiberto, la famosa parla e si scopre tutto: è lei la sua amante

Leggi anche: “Belve”, Emanuele Filiberto si racconta a Francesca Fagnani su Rai 2

Leggi anche: “Belve”, la rivelazione inedita di Emanuele Filiberto su Sanremo

Vittorio Emanuele, verrà seppellito a Superga? L’indiscrezione

Questa mattina, 3 Febbraio 2023, è scomparso all’età di 86 anni Vittorio Emanuele. Una notizia che non ha stupito Ugo D’Atri, presidente dell’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon. D’Atri, come riportato da Libero, ha detto: “Eravamo preparati da tempo, è una notizia che ci addolora molto. Quella del principe Vittorio Emanuele è stata una vita decisamente sfortunata, massacrato per tutta la vita; purtroppo da buona parte della stampa ogni cosa che ha fatto è stata utilizzata a suo danno”. Intervistato dall’Adnkronos, il capitano di vascello ha ricordato anche l’arresto del 2006: “E poi si è scoperto che non c’era niente sotto, e poi la morte del ragazzo tedesco per un colpo di pistola, mentre il principe aveva in mano un fucile e non poteva essere lui”.

“Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva”

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure