Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Arnoldo Mondadori”, tutto sulla docu-fiction di Rai 1

“Arnoldo Mondadori”, tutto sulla docu-fiction di Rai 1

È in arrivo sui canali Rai “Arnoldo Mondadori“, la docu-fiction con protagonista Michele Placido dedicata al famosissimo imprenditore impegnato soprattutto nel settore dell’editoria. In questo articolo cerchiamo di fornirvi tutte le informazioni necessarie sulla nuova fiction della Rai: quando va in onda, gli attori che compongono il cast e se si tratta di una storia vera o di mera finzione. (Continua dopo la foto…)

Tutto su “Arnoldo Mondadori”

“Arnoldo Mondadori” è una docu-fiction per Rai 1 prodotta da Gloria Giorgianni per Anele in collaborazione con Rai Fiction. Alla regia di questa nuova docu-fiction c’è Francesco Miccichè, che firma anche il soggetto e la sceneggiatura. Al soggetto, inoltre, contribuiscono anche Gloria Giorgianni e Salvatore De Mola, che è anche sceneggiatore. Le riprese della docu-fiction sono iniziate a Roma e proseguono adesso sul Lago Maggiore e a Torino. Al momento, però, non sappiamo quando va in onda. La Rai, infatti, non ha ancora ufficializzato una data. Nel cast è presente Michele Placido, nel ruolo di Arnoldo Mondadori, Flavio Parenti, nel ruolo del figlio primogenito Alberto, e molti altri ancora. La docu-fiction indaga proprio sul rapporto tra padre e figlio. Alberto sarà chiamato a portare avanti l’ascesa inarrestabile della casa editrice fondata dal padre. Nella docu-fiction ci sarà anche il personaggio di Luca Formenton, nipote di Arnoldo Mondadori e Presidente della Fondazione Mondadori il cui contributo alla crescita del progetto è stato fondamentale. (Continua dopo la foto…)

“Makari” 2, tutto sulla nuova stagione della serie televisiva con Claudio Gioè

È una storia vera?

Essendo una docu-fiction, “Arnoldo Mondadori” mescola finzione e aspetto documentaristico. L’intento del progetto è ripercorrere la storia esemplare di questo famosissimo imprenditore e pioniere dell’industria editoriale italiana. La storia di Mondadori parte da una condizione umile: egli, infatti, era figlio di un ciabattino di Ostiglia. Arnoldo, però, è dotato di una visione imprenditoriale straordinaria ed è proprio grazie a questo intuito che riesce a creare una delle più importanti industrie culturali d’Europa. Arnoldo ha un sogno nel cassetto: portare i libri e la possibilità di leggere nelle case di tutti gli italiani. Nella docu-fiction si mescolano narrazione, fiction, interviste a testimoni e documenti di repertorio. La storia di Mondadori si intreccia ovviamente con le vicende dell’Italia intera. Si parte dall’ultimo decennio dell’Ottocento, passando per il ventennio fascista e il secondo conflitto mondiale, per arrivare agli anni della ricostruzione e del boom economico. Proprio questi ultimi segnano la consacrazione della casa editrice.
La collana di libri tascabili, Oscar Mondadori, viene creata nel 1965. È proprio con essa che ha luogo una vera e propria rivoluzione nel mercato italiano dell’editoria. La lettura diventa accessibile a tutti.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004