Home » Eurovision Song Contest 2022, scelta la città ospitante: sarà Torino

Eurovision Song Contest 2022, scelta la città ospitante: sarà Torino

Dopo una lunghissima attesa, finalmente è stata scelta la città che ospiterà in Italia l’Eurovision Song Contest 2022. Come riporta l’ANSA con una notizia flash, sarà Torino la città ospitante. Il capoluogo piemontese possiede il palazzetto più grande, nonchè quello più moderno di tutto lo Stivale. Superata la concorrenza di Bologna, che sembrava essere in vantaggio rispetto alle altre città. (Continua dopo la foto…)

eurovision 2022

Eurovision Song Contest 2022 a Torino

L’Eurovision Song Contest è un festival musicale internazionale nato nel 1956 a Lugano e organizzato annualmente dai membri dell’Unione europea di radiodiffusione. Il concorso viene trasmesso ogni anno senza interruzioni in tutto il mondo, rendendolo uno dei programmi televisivi musicali di livello internazionale più longevi di sempre. È anche l’evento non sportivo più seguito al mondo: i dati di ascolto, infatti, sono stati stimati tra 100 e 600 milioni. Il concorso è trasmesso in diretta televisiva sui canali principali in Europa, ma anche in alcuni Paesi asiatici, oceanici, africani e dell’America del Nord. Negli ultimi anni viene trasmesso in diretta anche sul canale ufficiale YouTube dell’evento. L’Eurovision 2022 sarà la 66ª edizione del concorso canoro e si svolgerà in Italia, in seguito alla vittoria dei Måneskin con “Zitti e buoni” nell’edizione precedente. Sarà la terza edizione della manifestazione musicale a svolgersi in Italia, dopo le edizioni del 1965 e del 1991.

Dopo una lunghissima attesa, finalmente è stata scelta la città che ospiterà l’evento musicale in Italia. Come riporta l’ANSA, alla fine a spuntarla è stata Torino. Il festival musicale si terrà al PalaAlpitour, uno dei palazzetti più grandi d’Italia, nonché uno dei più moderni. Il PalaAlpitour sorge nel quartiere torinese di Santa Rita, nel parco di Piazza d’Armi, affianco allo Stadio Olimpico Grande Torino. È stato costruito tra il 2003 e il 2005 in vista dei Giochi olimpici invernali del 2006. Ha una capienza di 14 350 posti a sedere ed è una delle più capienti strutture coperte d’Italia a uso sportivo. È stato realizzato dall’architetto giapponese Arata Isozaki ed ebbe un costo di realizzazione di circa 87 milioni di euro. (Continua dopo la foto…)

Le città scartate

La selezione per la città ospitante dell’evento musicale che si terrà nel maggio 2022 è stata molto lunga. In lizza c’erano tantissime città italiane, tra cui Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Pesaro, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Sanremo, Verona e appunto Torino. La scelta si era poi ristretta a Milano, Bologna, Rimini, Pesaro e Torino. Bologna sembrava in vantaggio rispetto alle altre, ma alla fine l’ha spuntata Torino.

I Maneskin nudi sui social, la foto fa impazzire il web

Tag: