Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Italia’s Got Talent” non ci sarà: Sky ferma il talent show, cosa sappiamo

“Italia’s Got Talent” non ci sarà: Sky ferma il talent show, cosa sappiamo

“Italia’s Got Talent” si ferma: Fabio Morasca ha mostrato a TvBlog, di recente, i Palinsesti Sky. Nella lista non figura però il famoso programma, in versione italiana, dei talenti. Pare che Sky, dopo ben 7 edizioni, abbia deciso di saltare una stagione televisiva ma non di cancellare l’ormai amato talent, almeno, così pare. Il retroscena della decisione. (Continua a leggere dopo la foto)

Italia's Got Talent

“Italia’s Got Talent” si ferma: Fabio Morasca ha mostrato a TvBlog i palinsesti Sky. Nella lista non figura però il famoso programma, in versione italiana, dei talenti. Pare che Sky, dopo ben 7 edizioni, abbia deciso di fargli saltare una stagione televisiva, ma non di cancellarlo. Antonella d’Errico Executive Vice President Programming Sky Italia ha fornito spiegazioni a riguardo e confermato ciò che HIT aveva già anticipato a maggio. Sono state queste le parole della donna:

“La volontà era quella di rivoluzionare ‘X Factor’, tenendolo attaccato alle radici di quello che rappresenta, il più grande talent show di ricerca musicale in Italia. Così come ‘X Factor’ ha subìto un’opera di modernizzazione, anche ‘Italia’s Got Talent’ l’avrà ma bisognerà lavorare per renderlo più coinvolgente e appetibile perché così com’è adesso strutturato lo spettacolo risente per il peso degli anni”. 

“X Factor” ed “Italia’s got talent” su Sky si fermano? Cosa sappiamo

“Italia’s Got Talent”: il percorso nel tempo

“Italia’s Got Talent”, creato da Simon Cowell, ha fatto tantissima strada nel tempo. Il talent show ha debuttato nel 2009 su Canale 5 e si fa conoscere dal pubblico soprattutto grazie ai rumors che ruotavano attorno a Gerry Scotti che abbandonò “La Corrida” per potersi dedicare ad uno show con dei talenti. Dalla prima alla quinta edizione, la casa produttrice è stata la stessa di “C’è posta per te”, “Tu si que vales”, “Uomini e Donne” e “Amici”, la Fascino PGT. Il format prevedeva la presenza di tre giudici esperti del mondo dello spettacolo. Sono stati chiamati, per il difficile incarico di giudicare i concorrenti, Gerry Scotti, Rudy Zerbi e Maria de Filippi. Alla conduzione, invece, la presenza di Simone Annicchiarico, Geppi Cucciari, e Belèn Rodriguez. Italia’s Got Talent è rimasto sotto custodia di Mediaset fino al 2013.

Dopo la data appena riportata l’azienda ha deciso però di cedere il programma a Sky a causa degli elevati costi di produzione e nel 2014 è avvenuto il passaggio definitivo. La sesta edizione, uscita nel marzo 2015, ha apportato una grossa modernizzazione del programma. La novità ha riguardato la giuria che ha accolto un elemento aggiuntivo, da 3 giurati a 4. Nel corso delle 7 edizioni trasmesse sinora dalla pay-tv sono state poi apportate ulteriori modifiche. “Italia’s Got Talent” ha visto la presenza di molti volti celebri. Stiamo parlando di Claudio Bisio, Nina Zilli, Luciana Littizzetto, Joe Bastianich, Federica Pellegrini, Mara Maionchi, Elio e del più longevo dei giudici, Frank Matano.

Sky ha colto inoltre l’occasione di sfruttare il format per creare degli spin-off come, ad esempio, la versione ‘Kids’ di Got Talent per bambini dai 4 agli 11 anni ed in onda nel periodo natalizio del 2016. Per “Italia’s Got Talent” ora è però arrivato il momento di un riposo rigenerante e rivoluzionario. I casting del programma, come conferma il sito ufficiale, sono aperti come di consueto.

Si ferma anche “X Factor”

Come qualcuno avrà sicuramente già anticipato, anche “X Factor” ha subito uno stop. L’ultima edizione del programma, trasmessa tra il gennaio e il marzo 2022, è stata la meno vista della storia con una media totale di 1.036.000 telespettatori ed il 4,37%. Le sorti del talent show, arrivato in Italia nel 2008 prima su Rai 2 e poi su Sky, verranno quasi con certezza stabilite in seguito alla prossima nuova uscita. Sarà dunque un bene prestare massima concentrazione ed impegno su questo riposo che dovrà apportare i suoi frutti. Sky, che ha abbracciato il programma nel 2015, rassicura i telespettatori che attualmente non ne è prevista la cancellazione, solo un appuntamento rimandato con la speranza che si riveli efficace.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004