Home » Pomeriggio 5, Barbara D’Urso bacchetta l’ospite: “Non diciamo fesserie”

Pomeriggio 5, Barbara D’Urso bacchetta l’ospite: “Non diciamo fesserie”

Barbara D’Urso ha ospitato nello studio di Pomeriggio 5, l’ex presidente della Camera, Irene Pivetti. Con Irene, la conduttrice ha affrontato un tema ostico e molto delicato: quello della pandemia. Ma Barbara, anche in questo caso, non si è risparmiata e ha ribadito con forza la sua opinione.

barbara d'urso pomeriggio 5

L’intervento di Irene Pivetti a Pomeriggio 5

C’è ancora poca chiarezza riguardo al presunto giro d’affari che ruoterebbe attorno all’affaire mascherine, che risale all’inizio della pandemia. “Ti ringrazio, Barbara, per avermi permesso nuovamente di spiegare la mia posizione. Non ho lucrato sulla pandemia – ha affermato la Pivetti, ribadendo la sua innocenza -, i 23 milioni di euro sono quelli che ho ricevuto dalla Protezione Civile per le mascherine acquistate e consegnate. Dal punto di vista imprenditoriale non ho fatto molto perché ho acquistato e rivenduto in perdita.” L’ex senatrice è serena e convinta: il suo giro di affari, secondo quanto afferma, risulterebbe pulito. “Sono molto tranquilla perché so che con il tempo si potrà dimostrare la correttezza del mio operato. I magistrati si prendano tutto il tempo necessario per esaminare con cura una situazione complessa e possano emettere un giudizio sereno. Tutto il resto è spazzatura”.

Irene Pivetti è indagata per il reato di frode in pubbliche forniture. L’ex Presidente della Camera, sospettano gli inquirenti, avrebbe fatto arrivare dalla Cina migliaia di mascherine non a norma, per un giro d’affari di diversi milioni di euro. Cosa c’è di vero in tutto questo? “La mia è un’azienda di medie dimensioni – ha continuato l’ex senatrice – con una lunga esperienza di rapporti con la Cina. Per questo mi hanno chiesto di dare una mano. Tutte le mie mascherine erano dotate della documentazione, ma c’è stata confusione. Fortunatamente l’amministrazione della società ha tutte le carte precise”.

Pomeriggio 5 Barbara D’Urso contro Irene Pivetti

La D’Urso lascia parlare la sua ospite ma ad un certo punto sbotta. “Io ho ricevuto un pagamento da parte della Protezione Civile per le mie mascherine, che ho comprato e rivenduto“, ha affermato l’ex senatrice. “Non diciamo fesserie. Stiamo parlando di un giro d’affari di 23 milioni di euro per mascherine non a norma. Le persone sono morte per questo”. In molti hanno la convinzione che nessuno abbia saputo della pandemia nei primi mesi dell’emergenza sanitaria.