Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Premio Strega 2022, la reazione epica della conduttrice quando inizia a piovere

Premio Strega 2022, la reazione epica della conduttrice quando inizia a piovere

Inizia a piovere durante la diretta del Premio Strega 2022 e il pubblico scappa subito in cerca di un riparo. Resta solo la conduttrice, a mandare avanti lo show sotto l’ombrello. È stata scelta Geppi Cucciari per condurre il Premio Strega 2022. E come solo lei sa fare ha improvvisato un divertentissimo monologo non appena ha visto tutti gli ospiti scappare.

Premio Strega 2022 Geppi Cucciari

Pioggia durante la diretta del Premio Strega 2022

Appena cominciata la diretta su Rai3, dopo mesi di scongiuri per la pioggia, l’evento che si è svolto sotto al colonnato del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma  è stato rovinato da un acquazzone improvviso. I presenti si sono subito alzati e hanno cercato riparo. Rimane solo la conduttrice che porta avanti lo show sotto l’ombrello. La donna allora ha improvvisato un monologo ironizzando sulla situazione. Il risultato è stato pazzesco: la sua simpatia ha generato tantissime risate e il suo monologo ha fatto il giro del web.

Leggi anche: Briatore costretto a chiudere la pizzeria: “Incredibile”, clienti sotto choc

Premio Strega 2022, Geppi Cucciari ravviva la serata rovinata dalla pioggia

“Buonasera Villa Giulia e grazie presidente e a questo pubblico digestivo e bagnato. Perché pochi istanti prima della diretta è iniziato a piovere. Quindi vorrei fare i miei complimenti a questi due che sono rimasti seduti e che non so chi siano e a quanto pare hanno molti segreti da confidarsi”, ha esordito la conduttrice del Premio Strega 2022. “La buona notizia è che è finita la siccità, la cattiva notizia è che è finita adesso”, ha detto Geppi Cucciari strappando una risata a tutti quanti.

“Benvenuti agli ospiti che si sono riparati sotto la galleria di questa splendida cornice. E benvenuti a voi amici a casa alla 76esima edizione del Premio Strega. Perché io, proprio io, qui, io? Charles Bukowski disse che un intellettuale è colui che dice cose semplici in modo complicato. Un artista è chi invece dice qualcosa di difficile in modo semplice”. E ha concluso: “Stasera non hanno trovato né l’uno, né l’altro. Ed ecco spiegata la mia presenza qui con voi. Saluto il pubblico estivo di Rai Tre, tutti e quattro, a quest’ora davanti ai nostri teleschermi”. Infine l’ironia sulla situazione della pioggia che ha fatto scappare tutti. “Saluto questi tavoli, che prima erano pieni e sembrava una sala bingo e adesso sembra che sia entrata la finanza, sono tutti scappati. I tafferugli che sarebbero scoppiati ai tavoli adesso si sono spostati lontano da me ma iniziamo”, ha concluso Geppi Cucciari.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004