Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Un’altra verità”, su Canale 5 la miniserie thriller francese: tutto quello che c’è da sapere

“Un’altra verità”, su Canale 5 la miniserie thriller francese: tutto quello che c’è da sapere

“Un’altra verità”: la miniserie thriller francese è in arrivo su Canale 5. Si tratta di una co-produzione franco-belga prodotta da Ugc Fiction, Les Films du 24, France Tv, Be-Films ed Rtbf. La protagonista è Audrey, un’avvocatessa che da adolescente è stata aggredita da un serial killer probabilmente tornato in azione. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla miniserie che andrà in onda sulla rete ammiraglia Mediaset. (Continua a leggere dopo la foto)

Un'altra verità

“Un’altra verità” è stata prodotta da Ugc Fiction, Les Films du 24, France Tv, Be-Films ed Rtbf. Si tratta di una miniserie francese di genere thriller che approderà su Canale 5 domani 27 aprile 2022. La protagonista della storia è Audrey, un’avvocatessa che da adolescente è stata aggredita da un serial killer probabilmente tornato in azione. Un racconto che ti lascia col fiato sospeso in cui, un’ingenua bugia del passato, si ripercuoterà sul presente apportando importanti conseguenze. Come affronterà questo ritorno? Riuscirà la donna ad espiare i suoi peccati?

Questa produzione si sviluppa in un totale di sei episodi, ciascuno della durata di 50 minuti circa, che andranno in onda a coppie di due per tre settimane. A dirigerli troviamo Frédéric Berthe, mentre alla scrittura della sceneggiatura c’è Bénédicte Charles ed Olivier Pouponneau. Per quanto riguarda le location, invece, le riprese hanno avuto luogo principalmente nella costa basca e nella regione di Biarritz. La troupe ha girato anche sulla spiaggia di Madrague, nella cappella di Notre-Dame de Socorri, presso il tiro al piattello di Urrugne ed a Montbrun. La serie tv sarà disponibile alla visione durante la messa in onda televisiva su Canale 5, oppure in streaming su Mediaset Play.

“Un’altra verità”: la trama

Parigi, 2019: Audrey Vigne è un’avvocatessa sposata con Jean, con cui ha avuto suo figlio Louis. Il suo passato bussa alla porta quando le giunge notizia che una 17enne è stata uccisa nei boschi di Guéthary, vicino alla regione di Biarritz. Si torna così nel 2003, per scoprire cosa sia accaduto alla protagonista. Audrey ai tempi viveva in quella regione e si dedicava alla sua più grande passione, il surf. Una sera, per un gioco ideato dall’ex fidanzato Eric, entra abusivamente in una villa. Qui, il ragazzo le mette al collo una collana dei proprietari. Ad un certo punto scoppia un incendio, da cui il fidanzato di Audrey scappa, lasciandola sola sul posto.

La giovane tenta di scappare, ma viene inseguita da un serial killer che si trovava nei pressi dell’abitazione e che cerca di ucciderla. Nel tentativo di salvarsi, cosa che riesce a portare a termine, la giovane perde la collana che aveva addosso. Una volta rincasata decide di omettere alcuni particolari sull’accaduto, per tranquillizzare Eric. La ragazza dice di essere stata aggredita in un luogo diverso, nascondendo la sua irruzione nella villa ed il coinvolgimento nell’incendio. La giovane non sapeva però che Franck Montel, vigile del fuoco e padre della sua amica Elaura, è rimasto gravemente ustionato nelle operazioni di spegnimento e che, a causa di quella bugia, sarà arrestato un innocente. Pochi giorni dopo, tra l’altro, la stessa Elaura morirà per mano del serial killer.

Si ritorna nel presente quando Audrey decide di raggiungere Biarritz. Qui presta consulenza legale ai genitori della vittima gratuitamente. Si offre per l’incarico con l’intento di espiare le proprie colpe per quanto accaduto. Ma un particolare attirerà particolarmente la sua attenzione: sul corpo della giovane è stata rinvenuta la stessa collana che la stessa protagonista indossava la notte dell’aggressione. Nonostante non ci siano collegamenti tra le due terribili vicende, è convinta che il seriak killer sia tornato in gioco.

Lorella Cuccarini rimane a “Striscia la notizia”? L’indiscrezione

Il cast

Nel cast di “Un’altra verità” troviamo l’attrice Camille Lou nei panni della protagonista (sia da adulta, che da adolescente) Audrey Vigne. Al suo fianco recitano: Christopher Bayemi nel ruolo di Jean Vigne, il marito di Audrey; Samuel Tchaffa Dounou in quello di Louis Vigne, il figlio di Audrey e Jean; Nicolas Amen nelle vesti di Eric, il fidanzato adolescenziale di Audrey; Hubert Delattre in quelle di Jean-Christophe Barreyre, il padre di Audrey; Annelise Hesme nei panni di Sophie Barreyre, la madre di Audrey; Enzo Lascaux in quelli di Gabriel Barreyre, il fratello di Audrey (da piccolo).

Ancora, Pierre Vigié nel ruolo di Gabriel Barreyre, il fratello di Audrey (da adulto); Thierry Neuvic in quello del comandante Joseph Layrac, incaricato di indagare nel passato; Marilyn Lima nelle vesti della capitana Pauline Layrac, la figlia di Joseph, a capo delle indagini nel 2019; Patrick Medioni in quelle di Franck Montel, vigile del fuoco rimasto ferito nell’incendio nella villa ed Ilona Bachelier nei panni di Elaura Montel, l’amica di Audrey.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor