Home » Chi è Emanuele Stivala di “Che Fatica la Vita da Bomber”

Chi è Emanuele Stivala di “Che Fatica la Vita da Bomber”

Dal brand nato quasi per gioco alla TV: la vera storia di Emanuele Stivala. Imprenditore e volto della community di Che Fatica la Vita da Bomber, Emanuele Stivala nasce a Biella il 29 Agosto del 1984. Si sposa a New York, più precisamente presso la Bethesda Terrace di Central Park, con Sara Bolzon, con cui ha due figli, Tommaso e Maria Giulia. (Continua a leggere dopo la foto)

Emanuele Stivala

Emanuele Stivala: da cosa nasce il suo business

Appassionato di calcio, mountain bike e musica rap, nel 2013 fonda Thetwoshop, e-commerce dedicato allo streetwear che, grazie ad un’accurata selezione di prodotti e brand, diventa, in poco tempo uno dei principali street shop virtuali italiani, e a cui segue l’apertura di uno store fisico a Biella nel 2015. Nel 2016 Emanuele lancia il suo brand, dove stampa su delle magliette una frase che era diventata virale alle partite di calcetto con gli amici. La t-shirt “Che Fatica la Vita da Bomber” è un successo, e si guadagna fin da subito l’endorsement dei calciatori e dei VIP dello sport: uno fra tutti Pierluigi Pardo, che nel 2018 decide di ospitare Emanuele e Fabio Tocco, co-fondatore di CFVB, alla sua trasmissione in onda su Italia 1 Tiki Taka, dove il duo ospita il format “Cosa sei disposto a fare?”.

Ma il core business di Emanuele è rappresentato dai social media: la pagina Che Fatica la Vita da Bomber, nata parallelamente al brand, conta infatti più di 3,5 milioni di followers attraverso le varie piattaforme. Questa community si è guadagnata il rispetto e l’approvazione di tutto il mondo del pallone. Tutto ciò è stato reso possibile grazie ad una comunicazione basata sull’irriverenza e sull’ironia. E’ stata inoltre l’esaltazione di giocatori e squadre che spiccano più per la simpatia che per le prestazioni sportive, che ha giocato un importante ruolo per questo grande seguito ottenuto.

Il suo primo libro, “Che Fatica la Vita da Bomber”

Nel 2019 Emanuele pubblica il suo primo libro intitolato “Che Fatica la Vita da Bomber”: il testo, redatto da Mondadori, racconta una serie di aneddoti divertenti e retroscena sulle vite dei protagonisti della scena calcistica italiana. (Continua a leggere dopo la foto)

Emanuele Stivala

La #chefaticapalleggiare social challenge e il debutto in TV

Durante lo stesso anno della pubblicazione del suo libro, Emanuele prende parte al McFlurry Vertical Tour di Radio Deejay. Si tratta di un evento itinerante organizzato dalla nota emittente radiofonica italiana che porta musica e festa attraverso tutte le spiagge dello stivale. Durante il lockdown, dovuto alla pandemia di Coronavirus, Stivala lancia la #chefaticapalleggiare social challenge, in cui invita i partecipanti a palleggiare con qualsiasi cosa gli capiti sottomano e a fare una donazione a favore degli ospedali italiani. L’iniziativa fa in poco tempo il giro del mondo, guadagnandosi la partecipazione di icone dello sport come Francesco Totti e Lionel Messi.

Nel 2021 l’esperienza televisiva continua: in occasione di Euro2020 viene invitato a partecipare a Notti Europee, show in onda su RAI 1 e dedicato al Campionato Europeo di Calcio. Ma il suo ritorno in TV non si fa di certo attendere.. Nell’autunno 2021, infatti, entra a far parte in qualità di ospite fisso della squadra de “La Domenica Sportiva”, in onda ogni domenica su RAI 2. Al giorno d’oggi, Emanuele è operativo fra Biella e Milano, città in cui ha sede Milo4, l’agenzia proprietaria del marchio Che Fatica la Vita da Bomber che, lui stesso, ha fondato in compagnia di Fabio Tocco.

L’amicizia con Fabio Tocco e l’apertura di Hype Padel

Quest’ultimo è un suo amico d’infanzia con cui condivide la passione per il padel, sport che sta recentemente spopolando in Italia. Emanuele, da vero appassionato di questo sport, ha voluto addirittura contribuire personalmente alla sua diffusione tramite l’apertura di Hype Padel: un circolo sportivo sito a Biella e dedicato a questo neonato sport con la racchetta.