Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Emma Marrone, racconto da brividi: “I dottori mi avevano dato due mesi di vita”

Emma Marrone, racconto da brividi: “I dottori mi avevano dato due mesi di vita”

In una passata intervista, la famosa cantante Emma Marrone si è lasciata andare ad un racconto davvero da brividi. L’artista ha parlato di quando le diagnosticarono il tumore alle ovaie. Un momento terribile che la cantane ricorda come se fosse ieri. I segni di quel periodo purtroppo sono ancora su di lei e anche per questo motivo il racconto acquista maggiore enfasi ed importanza. (Continua dopo la foto…)

La carriera di Emma Marrone

Emma Marrone è una delle cantanti più amate in Italia. È nata a Firenze il 25 maggio 1984 ed ha 37 anni. È divenuta famosa tra il 2009 e il 2010 quando ha partecipato e vinto la nona edizione del talent show “Amici” di Maria De Filippi. Grazie alla partecipazione al talent show di Canale 5 è riuscita a firmare un contratto con l’etichetta discografica Universal Music Group. In seguito ha partecipato tre volte al Festival di Sanremo, nel 2011 in coppia con i Modà, classificandosi al secondo posto con il brano “Arriverà”, vincendo nel 2012 con il brano “Non è l’inferno” ed infine nel 2022 con il brano “Ogni volta è così“.

Nel corso della sua carriera ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui un Venice Music Award, un TRL Award, 3 MTV Awards e 15 Wind Music Awards per le vendite dei suoi album. Ha inoltre ricevuto varie candidature agli MTV Europe Music Awards e ai World Music Award. (Continua dopo la foto…)

Emma Marrone e Maria De Filippi sono state insieme? La verità

Avete mai visto il fratello di Emma Marrone? Ecco chi è Francesco

Il racconto da brividi

Durante un’intervista, la cantante Emma Marrone ha raccontato di un periodo molto delicato della sua vita. Nel 2009 le hanno trovato un tumore alle ovaie. “I dottori mi avevano dato due mesi di vita qualora l’intervento non avesse funzionato” – racconta Emma  – “Ricordo che qualche ora prima di essere operata, senza dire niente ai miei genitori, ho firmato io le carte per la donazione dei miei organi, nel caso non ce l’avessi fatta”.

La cantante poi prosegue: “Il giorno dopo l’intervento ero già un’altra, sentivo di avere vinto io. Mi sono alzata dal letto e mi sono tolta da sola il catetere anche se i dottori non volevano. Sapevo di essere guarita. Sono crollata solo uscendo all’aria aperta dall’ospedale con la mia stampella. Però sono uscita da vincitrice: loro mi volevano mettere su una sedia a rotelle”. Ed infine spiega perchè ha voluto raccontare a tutti la sua storia: “Ho deciso di rivelare a tutti della malattia anni fa per lanciare il messaggio della prevenzione. Ho scoperto che non stavo bene mesi fa da una visita di controllo. Da quel momento è partita una serie di cose che mi hanno destabilizzata e afflitta tantissimo. Mi sono rimessa in piedi il prima possibile”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor